Ultime News

Pubblicato il: 1 Aprile 2019 alle 1:59 pm

ALLERTA MALTEMPO: sarà una settimana nel segno delle FORTI PIOGGE, GRANDINATE e SUPER NEVICATE.

Cede l’alta pressione. ALLERTA MALTEMPO

Nonostante quella di oggi sarà ancora una giornata calda e discretamente soleggiata, i valori di pressione cominciano gradualmente a calare, sintomo che l’atmosfera si prepara ad un nuovo cambiamento. Dal Nord Europa si avvicina un profondo vortice di bassa pressione che già domani attiverà correnti miti ed umide da Scirocco. Le nubi cominceranno ad aumentare ma, almeno  in Emilia Romagna, non sono previsti particolari effetti dal punto di vista dei fenomeni. 

Il meteo invece, è destinato a subire un più deciso peggioramento fra Mercoledì e Giovedì, quando, molte zone d’Italia, inizieranno a fare i conti con una stato di ALLERTA MALTEMPO nel segno delle forti piogge, nubifragi, temporali e grandinate. A rischio saranno soprattutto zone come la Liguria, la Toscana,  il Lazio e dunque città come Firenze e Roma.  Ma a fare notizia, saranno anche LE SUPER NEVICATE sulle Alpi, dove sono previsti quantitativi fino ad un metro sui settori centrali ed orientali. 

Insomma, lo scenario meteorologico di questa nuova settimana si appresta ad assumere caratteristiche decisamente opposte da quelle attuali. Arriveranno preziose ed abbondanti piogge sugli assetati territorio del Nord Italia, alle prese ormai da parecchio tempo con il fenomeno della siccità. Anche le abbondanti nevicate saranno una vera e propria manna dal cielo in quanto capaci di rimpinguare le nostre scarse riserve idriche. 

Ma come evolverà la situazione invece in Emilia Romagna? Vediamo nel dettaglio.

 




Occhi puntati fra Mercoledì e Giovedì

Partiamo subito dal presupposto che, in presenza di correnti meridionali, come ormai ben saprete, le aree di pianura dell’Emilia Romagna, godono in parte del riparo offerto dalla catena appenninica, la quale, costringe la fase più attiva delle piogge, a rimanere confinata sull’estremo ovest dell’Emilia,  sui versanti appenninici della Toscana, sulle aree più settentrionali della pianura emiliana, sul ferrarese e la Romagna. A conti fatti, queste saranno le zone dove, fra Mercoledì e Giovedì, si potrà avere una maggior incidenza dei fenomeni. Sulle restanti aree, non mancherà certo l’occasione per piogge e qualche temporale ma, la fenomenologia, risulterà di inferiore importanza. 

Nel dettaglio

Entrando maggiormente nel dettaglio previsionale, le prime deboli piogge potranno bagnare nel corso della notte fra Martedì e Mercoledì, i settori più occidentali dell’Appennino emiliano. Mercoledì mattina invece, ecco che, alcune piogge, bagneranno tutta l’area occidentale dell’Emilia, i settori appenninici e le aree del ferrarese e della Romagna. Qualche piovasco sarà comunque possibile anche sul resto della Regione.

Situazione che si manterrà più o meno invariata fino al pomeriggio, quando, si avrà un temporaneo miglioramento sull’Emilia centrale e su tutta l’area del ferrarese e della Romagna. Nel contempo, verso sera, ecco che il tempo torma a peggiorare più severamente sui settori ovest. Sarà il preludio ad un Giovedì fortemente piovoso sui settori ovest dell’Emilia specie sulle aree dell’Appennino dove le piogge potranno essere a tratti molto abbondanti. E la neve? Beh, quest’ultima potrà cadere solo a quote alte stante la presenza dei miti venti di Scirocco. 

La parte più attiva del maltempo, si muoverà in seguito da ovest verso est attraversando e colpendo praticamente anche il resto dell’Emilia ed in seguito il ferrarese e tutta la Romagna in particolare fra il pomeriggio e la serata quando, nel contempo, il meteo andrà migliorando a partire da ovest. 

Venerdì mattina, lo scenario meteorologico generale,  sarà migliorato anche sul resto della regione dove non sono previsti fenomeni praticamente per tutta la giornata in un contesto di moderata variabilità. Anche il Sabato, se tutto verrà confermato, trascorrerà all’insegna del tempo variabile e senza precipitazioni

Domenica invece, il meteo inizierà discretamente ma, già nel corso della tarda mattinata, avanzeranno da sud nuove piogge che interesseranno nel primo pomeriggio tutta la Romagna per poi estendere la loro influenza anche al resto della Regione. Ma su questo nuovo peggioramento ci aggiorneremo nei prossimi giorni. 

Stefano Ghetti