Ultime News

Pubblicato il: 31 Marzo 2019 alle 8:54 pm

APRILE inizia con una PESANTE ondata di MALTEMPO carica di PIOGGE, TEMPORALI, GRANDINE e NEVE

Archiviamo il fine settimana

Stiamo per archiviare un weekend davvero perfetto dal punto di vista meteorologico generale. Il sole è stato protagonista sia Sabato che Domenica e le temperature non hanno deluso le attese tornando sopra la media stagionale. Per questo ottimo fine settimana, dobbiamo ringraziare una figura di alta pressione tutt’ora presente sul nostro Paese, la quale, tuttavia, comincia lentamente a defilarsi verso ovest. 

Questo suo spostamento, è un segnale che qualcosa si muove sullo scacchiere europeo. Un profondo vortice depressionario infatti, è in formazione sul Regno Unito pronto a divenire il protagonista dello scenario meteo. L’inizio di Aprile infatti, potrebbe essere condizionato da una pesante ondata di maltempo caratterizzata dall’arrivo di tanta pioggia, temporali con qualche grandinata e anche un abbondante quantitativo di neve sulle Alpi.

Aspetto positivo di questo nuovo scenario meteo, sarà sicuramente a vantaggio del problema siccità, la quale, persiste ormai da parecchio tempo soprattutto sulle regioni settentrionali. Questa fase di maltempo infatti, non porterà solo piogge benefiche ma anche abbondanti nevicate sull’arco alpino, elemento preziosissimo per le riserve idriche in vista della ormai vicina stagione estiva

Detto questo, vediamo cosa succederà nel corso della nuova settimana e che effetti avrà questo periodo di brutto tempo sull’Emilia Romagna




Un Lunedì d’attesa. Crolla tutto da Mercoledì

Nonostante l’annunciato peggioramento, la settimana inizierà ancora con il bel tempo. Un Lunedì, dunque, ancora abbastanza caldo e soleggiato su tutta l’Italia. In Emilia Romagna continueremo ad avere un clima piuttosto caldino con temperature superiori ai 20°C in particolare sui settori dell’Emilia. Farà comunque caldo anche sul resto del Nord e su gran parte del Centro. Un po’ meno al Sud.

Martedì, ecco che cominceremo a vedere molte più nubi su tutto il Paese soprattutto al Nord e sui versanti tirrenici. Cominciano infatti a rinforzare i venti di Scirocco che precedono l’atteso peggioramento. In serata arriveranno alcune nevicate sulle Alpi occidentali. In Emilia Romagna, qualche timido disturbo, non è da escludersi sui settori più occidentali dell’Appennino

Mercoledì inizia la fase perturbata

La giornata di Mercoledì sarà all’insegna del brutto tempo su tutto il Nord e molte zone del Centro. In Emilia Romagna avremo piogge sparse e qualche temporale più probabile sulle zone più occidentali. Sull’Emilia centrale, il maltempo, sarà meno accentuato grazie al temporaneo riparo offerto dalla catena appenninica. Tanta neve sui settori alpini con qualche nevicata non esclusa anche sui crinali tosco emiliani. Calano le temperature massime. 

Giovedì, la formazione di un minimo depressionario sul Nord Italia, produrrà un ulteriore peggioramento su tutto il Paese. Piogge, temporali e qualche grandinata, saranno possibili su molte zone d’Italia soprattutto fra la Liguria, la Toscana, la Sardegna e il Lazio. Rovesci  anche a sfondo temporalesco potranno interessare anche l’Emilia Romagna. Ancora neve copiosa sull’arco alpino e a tratti anche sui crinali appenninici settentrionali. 

Venerdì migliora temporaneamente al Sud, al Centro, sul Nord Ovest e sull’Emilia Romagna. Ancora piogge sul triveneto con altre nevicate sui rilievi alpini. Il meteo potrebbe tornare parzialmente e temporaneamente tranquillo Sabato. In seguito, fra la notte e la mattina di Domenica, sembra molto probabile un nuovo e generale peggioramento, del quale, ce ne occuperemo più nel dettaglio nei prossimi aggiornamenti. 

Stefano Ghetti