Ultime News

Pubblicato il: 18 Giugno 2019 alle 8:38 pm

CALDO e Alta Pressione. Ma c’è la MINACCIA di TEMPORALI e PERICOLOSA GRANDINE. Ecco DOVE


SOLE e CALDO, ma la STABILITA’ non è ancora ASSOLUTA

La presenza dell’Alta pressione delle Azzorre garantisce una quasi totale stabilità atmosferica su tutto il nostro Paese. Il “quasi”, tuttavia, riguarda una reiterata instabilità atmosferica ad appannaggio dei rilievi alpini, prealpini e parte di quelli appenninici dove continua ad essere elevata la minaccia di temporali di calore e pericolosa grandine. Vediamo nel dettaglio.

Mercoledì 19, in un Italia baciata da un caldo sole, ecco che da metà giornata e per gran parte del pomeriggio, continueranno a scoppiare improvvisi temporali sui rilievi del Piemonte, sulla valle d’Aosta, sui monti della Lombardia fino a tutto il Trentino Alto Adige. Coinvolta in parte anche la dorsale appenninica specie quella centrale.

Non si possono escludere temporanei sconfinamenti verso le pianure adiacenti. Attenzione anche alla grandine, la quale, visti i forti contrasti dovuti alle temperature abbastanza elevate, potrebbe risultare piuttosto intensa e pericolosa.


Giovedì 20 sarà una giornata fotocopia con una mattinata abbastanza tranquilla ovunque seguita da un pomeriggio ancora una volta temporalesco e a tratti grandinigeno sui rilievi del Nord. Si attenua invece l’instabilità sui monti del Centro grazie ad un graduale ed ulteriore aumento della pressione in area tirrenica.

Tra Venerdì 21 e Sabato 22, si rinforza l’Anticiclone africano. Caldo in intensificazione sulle Isole Maggiori e su parte del Sud. Bel tempo su tutto il Paese ma con ancora la possibilità di qualche temporale di calore sui comparti alpini.

Da Domenica 23, invece, ecco che la stabilità atmosferica diviene assoluta su tutta l’Italia a causa di un ulteriore rimonta dell’alta pressione africana, la quale, aprirà la strada ad una settimana stabile ma soprattutto bollente su molte regioni del Paese. ( Qui tutti i nuovi dettagli )

Di Redazione