Ultime News

Pubblicato il: 15 Marzo 2019 alle 1:50 pm

Meteo: atmosfera SOTTOSOPRA, prossima settimana con FREDDO, NEVE e GRANDINE. I dettagli

Piccoli segnali

L’atmosfera si agita Amici e come è giusto che sia visto il periodo. Dopo un weekend caldo e a tratti anche ben stabile, la prossima settimana il volto dinamico e capriccioso della Primavera torna a farsi vedere. Dal Nord Europa, passando attraverso la Francia, una perturbazione raggiungerà già dalla tarda giornata di Domenica alcune aree del Nord Italia portando tuttavia solo qualche nube in più sull’Emilia Romagna. Ma questo primo piccolo segnale di cambiamento, sarà solo il preludio ad un rovesciamento di fronte atteso con l’inizio della nuova settimana.

Lunedì graduale peggioramento

La perturbazione in questione infatti, comincerà ad interessare alcune aree dell’Emilia Romagna nel corso di Lunedì. Il settore appenninico e le aree più settentrionali della regione, saranno gli angoli più a rischio di fenomeni sparsi con nevicate a quote ancora alte. Altrove avremo una spiccata variabilità. Fra il tardo pomeriggio e la sera, un rinforzo dei venti di Bora, porterà ad un peggioramento sulla Romagna in particolare lungo le coste dove si potranno verificare rovesci temporaleschi con anche qualche episodio di grandine. Situazione in temporaneo miglioramento invece sui monti e lungo i settori Nord di pianura.




Rinforza la Bora e la situazione si complica

Durante la tarda serata e la notte invece, complice il rinforzo dei freddi venti di Bora, la situazione potrebbe peggiorare anche sui settori centro orientali dell’Emilia dove si avranno rovesci e un po’ neve fin sotto i 1000 metri di quota sull’Appennino centrale ed orientale. La fredda perturbazione insisterà sulle medesime zone per tutta la notte e fino alle prime ore del mattino di Mercoledì con quota neve in ulteriore lieve abbassamento. Col passare delle ore il meteo comincerà a dare segnali di miglioramento ad iniziare dal settore emiliano mentre insisterà una certa instabilità sul comparto appenninico e sull’area meridionale della Romagna. Su questa zone il meteo migliorerà verso la sera e la notte successiva.

Più freddo e ventoso. Mari agitati

Stante l’arrivo di masse d’aria fredda, le temperature faranno registrare una netta diminuzione avvertibile soprattutto fra Martedì e Mercoledì specie sulla Romagna e sull’Emilia Centrale. In queste due giornate avremo anche un ventilazione piuttosto sostenuta in particolare su Martedì quando i mari saranno molto mossi o a tratti agitati al largo.

Stefano Ghetti