Ultime News

Pubblicato il: 8 Marzo 2019 alle 4:00 pm

Meteo Emilia Romagna: CALDO STOP. Tornano un po’ di FREDDO e NEVE. Ecco QUANDO e DOVE

Meteo: in Emilia Romagna tornano un po' di freddo e la neve. Ecco dove e quando

Situazione generale

La stabilità atmosferica e il caldo fuori stagione che da giorni e giorni avvolgono l’Emilia Romagna, potrebbero avere i giorni contanti Amici. Questo almeno è quanto si evince dai principali Centri di calcolo mondiali. Sia secondo quello europeo ma anche secondo quello americano.  Giungono infatti conferme sul possibile stop del caldo ed un ritorno a condizioni quasi invernali. Vediamo quando potrà avvenire questo importante cambio di scenario meteo climatico e le conseguenze che si potranno avere in Emilia Romagna.

Fino a Domenica ancora caldo anomalo

Nonostante abbiamo appena scritto di un importante cambiamento dello scenario meteo, forse molti di voi saranno felici nel sapere che, almeno fino a Domenica, le temperature continueranno a rimanere ben superiori alla media climatologica, grazie alla presenza dell’alta pressione, la quale, appunto, ci terrà compagnia praticamente per tutto il fine settimana. Solo Domenica avremo un po’ più di nubi ma con effetti poco importanti.

I cambiamenti invece, si avranno nel corso della nuova settimana, quando, aria via via sempre più fredda, invaderà tutto il nostro Paese coinvolgendo anche l’Emilia Romagna. Vediamo nel dettaglio.




Lunedì primi refoli freddi

Nella giornata di Lunedì, il meteo, ci mostrerà i primi segnali di cambiamento. Le correnti si orienteranno da Nord e comincerà ad affluire aria più fredda. In questo frangente tuttavia, non avvertiremo forti diminuzioni sulla nostra regione in quanto i venti di caduta da Nord potrebbero temporaneamente surriscaldare l’aria per compressione e dunque inibire, se non addirittura, annullare l’eventuale calo termico.

Martedì cambia tutto

Martedì invece, i venti freddi, ruoteranno ulteriormente da nord est  e l’aria diverrà decisamente più fredda anche in direzione della nostra regione. Le temperature massime infatti, potranno calare dai 18-20°C precedenti ai 12-13°C. Differenze insomma anche di circa 6-7°C. Tornerà a fare anche un bel freddino di notte e in prima mattina specie nelle aree dove si avranno maggiori aree di sereno con il rischio di possibili gelate.

Farà più freddo e ci sarà il rischio NEVE. Ecco dove

Nei giorni successivi inoltre, bisognerà tenere sotto stretta osservazione l’ipotesi di una possibile formazione di un minimo di bassa pressione sull’area tirrenica, il quale, non solo potrebbe contribuire a richiamare aria ulteriormente più fredda da est ma potrebbe inoltre provocare un generale peggioramento su Mercoledì che vedrebbe coinvolta anche in Emilia Romagna con qualche benefica pioggia ed il ritorno della neve sui monti.

Difficile la momento poter stabilire con attendibilità l’evolversi di questo possibile scenario. L’unico cambiamento tutt’ora confermato dai Centri di calcolo è il ritorno a condizioni meteo climatiche decisamente più rigide e dinamiche rispetto ad oggi.

Stefano Ghetti