Ultime News

Pubblicato il: 21 Febbraio 2019 alle 4:13 pm

Meteo Emilia Romagna. Spunto invernale sul weekend. Poi nuova BOTTA calda di PRIMAVERA

Situazione generale

L’alta pressione attualmente presente anche sull’Emilia Romagna, sta per subire in deciso attacco da parte di gelidi venti russo siberiani che a cavallo del fine settimana faranno ripiombare in pieno inverno alcune Regioni d’Italia. Già in altri Editoriali abbiamo visto come, la nostra Regione, sarà solo parzialmente colpita dai gelidi venti di Bora e gli effetti si avvertiranno solo dal punto di vista termico e in buona parte da quello della ventilazione.

In seguito, l’alta pressione, potrebbe tornare protagonista e dalla prossima settimana è probabile il ritorno ad una situazione poco consona al periodo. Cerchiamo dunque di capire come evolverà la situazione nei prossimi giorni.

Venerdì i primi spifferi freddi

Dopo una giornata ancora tranquilla e mite dal punto di vista meteo climatico, su venerdì sera comincerà ad aumentare la ventilazione sui settori della Romagna. Durante la notte i venti di Bora si faranno via via sempre più decisi preludio ad un sabato decisamente più freddo e ventoso. Vediamo più nel dettaglio.




Sabato con venti forti e mari agitati

I freddi venti di Bora colpiranno per tutto sabato principalmente i settori centro meridionali della Romagna. Risulteranno ulteriormente più attivi lungo la costa e sulle rispettive e vicine aree appenniniche. I mari tenderanno a divenire molto mossi a tratti agitati al largo. Sull’Emilia i venti rinforzeranno moderatamente sulle zone centrali con raffiche più importanti sulla dorsale appenninica. Meno interessata l’area più occidentale specie il piacentino. Dal punto di vista meteo, nessun cambiamento con sole dominante su tutti i settori.

Temperature: giù anche di 7/8°C. Ecco quanto freddo farà

Sabato non sarà solo una giornata piuttosto ventosa ma avremo ovviamente un clima ben diverso da questi giorni. Per quanto riguarda i valori massimi, le differenze maggiori, si registreranno sulle aree centrali dell’Emilia dove in questi giorni i valori massimi hanno spesso raggiunto anche i 14-15°C. Sabato infatti, si avranno temperature intorno ai 7-9°C con differenze anche di 7/8°C rispetto a questi giorni. Le massime ad ovest invece si attesteranno intorno ai 9-11°C. Lungo la costa avremo temperature molto simili alle zone dell’Emilia centrale anche se la differenza rispetto ad oggi risulterà inferiore in quanto, attualmente,  registriamo un clima meno tiepido rispetto all’interno.

Domenica: occhio al freddo notturno

Nella notte fra sabato e domenica, complici anche le diffuse aree di sereno, ritroveremo un rinnovato gelo notturno con temperature minime che potranno scendere di qualche grado sotto lo zero specie sui settori emiliani. Di giorno si avranno lievi aumenti nei valori massimi in Emilia specie quella occidentale dove è atteso anche un graduale indebolimento dei freddi venti di Bora. Situazione stabile invece sulla Romagna dove saranno ancora presenti venti a tratti moderati e mari molto mossi.

Tendenza successiva

Da lunedì i venti di Bora cominceranno gradualmente ad indebolirsi anche sui settori della Romagna dove andranno del tutto esaurendosi nel corso delle successive 24/48 ore. Fra martedì e mercoledì infatti, è previsto un nuovo e deciso aumento della pressione pronto a riportare la Primavera su tutta l’Emilia Romagna con temperature massime nuovamente vicine ai 20°C. Saremo più precisi in merito nei prossimi aggiornamenti.

Stefano Ghetti