Ultime News

Pubblicato il: 13 Marzo 2019 alle 4:29 pm

Meteo Emilia Romagna: temperature pazze. Dopo il FREDDO, arriva una botta d’aria CALDA

Situazione generale

Un veloce vortice di bassa pressione si è spostato dalla Liguria verso sud puntando verso la Grecia. La perturbazione che a suo seguito sta ancora interessando parte dell’Emilia Romagna, ha prodotto un netto e generale calo delle temperature. I valori massimi di oggi infatti, non sono riusciti ad andare oltre i 10°C specie sui settori dell’Emilia centrale. Insomma, siamo rientrati in una fase climatica decisamente più normale per il periodo ma soprattutto ben più fredda rispetto ai giorni scorsi.

Il freddo? Non durerà

Dopo il definitivo allontanamento del vortice di bassa pressione e della perturbazione previsto per la giornata di Giovedì, la pressione comincerà ad aumentare. Un’area di alta pressione infatti, cerca di affacciarsi sull’Italia, facendo sentire la sua calda influenza anche in Emilia Romagna. Vediamo dunque nel dettaglio come si comporteranno le temperature nei prossimi giorni.




Giovedì con qualche grado in più

Nel corso della giornata di Giovedì 14 Marzo, come detto, la perturbazione la troveremo in azione al Centro e soprattutto a sud del Paese. Di conseguenza, il meteo, è destinato a migliorare rapidamente in Emilia Romagna. Tuttavia, rimarremo ugualmente interessati da una nuvolosità irregolare soprattutto nella seconda parte del giorno. Il minor irraggiamento solare, conterrà ovviamente l’aumento delle temperature, le quali, riusciranno comunque già a salire di qualche grado rispetto ad oggi.

Venerdì e Sabato, BOTTA d’aria calda

Proprio sul finire della settimana, l’alta pressione riuscirà a guadagnarsi una buona fetta dell’Italia, provocando una fase di stabilità atmosferica, in particolare fra le giornate di Venerdì 15 e Sabato 16 Marzo. L’aria calda annessa l’alta pressione di origine nord africana, farà sensibilmente lievitare i termometri. Soprattutto nella giornata di Sabato, nelle zone dell’Emilia, si potranno anche superare i 21-22°C con picchi fino a 23-24°C nelle aree urbane.

Meno caldo Domenica

Su Domenica invece, la presenza di un vortice di bassa pressione sulle isole Baleari, farà affluire aria più umida verso il Nord Italia e l’area tirrenica centro settentrionale. In Emilia Romagna è atteso una moderata e maggior presenza di nubi che contribuirà a far calare leggermente le temperature massime pur restando attestate su valori ben superiori alla media climatologica.

Stefano Ghetti