Ultime News

Pubblicato il: 15 Maggio 2019 alle 11:15 am

Meteo: il CALDO AFRICANO, busserà presto alle porte d’ITALIA. Le conseguenze

A cura di Stefano Ghetti – Dir.Resp.EmiliaMeteo.tv

UN MAGGIO pazzerello

Una prima parte di Maggio così, non la si ricordava da parecchio tempo. Sono ormai alcune settimane, nelle quali , il tempo continua a mantenere un atteggiamento ostile verso gli amanti del sole e del CALDO. Piogge, temporali ed un clima spesso sotto tono, sono gli ingredienti che hanno caratterizzato questa prima metà del mese. Gli anticicloni non riescono a muovere il loro baricentro verso l’Italia rimanendo spesso confinati a latitudini lontane. 

Tuttavia, nei prossimi giorni, pare che la situazione cominci a dare qualche piccolo segnale verso un ritorno ad un clima più consono al calendario. Vediamo cosa succederà. 


Il CALDO africano ci prova, ma…

Prendendo in esame il Centro di calcolo americano, quest’ultimo continua a proporci temperature sotto tono almeno fino alla metà di questa settimana a causa della persistenza di un vortice di bassa pressione sull’Italia alimentato da aria fredda.

Su Venerdì 17, l’Anticiclone africano BUSSERA’ ALLE PORTE D’ITALIA avvicinandosi coraggiosamente ad essa. Tuttavia, le sue CONSEGUENZE, saranno severamente condizionate da uno dei suoi principali antagonisti. Sulla Spagna infatti, sarà presente un nuovo vortice di bassa pressione che muoverà gradualmente il suo baricentro anch’esso verso il nostro Paese. L’Italia si troverà dunque divisa in due ed il CALDO AFRICANO non sarà cosa per tutti.

Le regioni del Centro e del Nord Italia, ad esempio, saranno quelle meno fortunate dove le correnti più fresche ed instabili atlantiche, continueranno a mantenere tempo incerto e temperature sotto media. Il Sud invece sarà maggiormente interessato dal CALDO Anticiclone africano, il quale, nonostante si lascerà scappare qualche nota d’instabilità pomeridiana, porterà a temperature in netto e deciso aumento soprattutto sulla Sicilia e sulla Calabria dove si toccheranno punte di CALDO quasi ESTIVO.