Ultime News

Pubblicato il: 20 Febbraio 2019 alle 4:41 pm

Meteo Weekend Emilia Romagna: Break INVERNALE fra Sabato e Domenica. Torna il GELO notturno

Situazione generale

Siamo ancora sotto gli effetti di una possente area di alta pressione. Il suo invecchiamento, giorno dopo giorno, provoca un sempre maggior ristagno dell’aria nei bassi strati e gli effetti si notano soprattutto dal peggioramento della qualità dell’aria e dell’aumento delle nebbie. La scorsa  notte e questa mattina infatti, molte zone pianeggianti dell’Emilia Romagna, fino a ieri risparmiate, sono state interessate da fitti banchi di nebbia. Nel prossimo futuro ci sono ulteriori conferme circa un cambiamento della circolazione generale già annunciato in altri Editoriali. Vediamo

L’alta pressione migra verso nord est

Il centro motore dell’anticiclone, tutt’ora presente sull’intera Penisola, comincerà a migrare verso nord est e dunque sulle aree più settentrionali dell’area balcanica. Questo suo movimento attiverà venti molto freddi verso l’Italia proprio a cavallo del fine settimana. Vediamo quali saranno gli effetti sull’Emilia Romagna.




Venerdì sera, primi segnali di cambiamento.

Fra il tardo pomeriggio e la sera di Venerdì, si avvertiranno i primi refoli d’aria fredda sui settori della Romagna specie lungo il litorale più meridionale. Un deciso rinforzo dei venti si avrà invece sull’area del medio e basso Adriatico e al Sud d’Italia.

Sabato rinforzano i venti e calano le temperature

Sabato sarà una giornata già diversa rispetto a questi giorni in quanto, tutta la Regione, sarà interessata da un deciso rinforzo dei freddi venti di Bora che colpiranno soprattutto la fascia centro meridionale della Romagna e gran parte dei settori appenninici. Queste saranno le aree dove si registrerà una maggior incidenza dei venti ma le temperature subiranno ovunque una generale diminuzione. Attenzione anche al deciso rinforzo del moto ondoso.

Quanto freddo farà

Sabato sarà la giornata più fredda con massime che potranno calare anche di 6-7°C rispetto a questi giorni. durante la notte invece, i valori potranno nuovamente scendere di alcuni gradi sotto lo zero specialmente sulle pianure emiliane con un rinnovato contesto di gelo notturno. Domenica, dopo una prima mattina molto rigida,  i venti freddi cominceranno lentamente ad attenuarsi in Emilia mentre insisteranno sulla fascia centro meridionale della Romagna e nelle rispettive aree appenniniche. Le temperature massime non faranno comunque registrare particolari variazioni risultando molto simili alla giornata di sabato.

E il tempo ? Come sarà?

Se non abbiamo parlato delle condizioni meteo generali è perché non faranno registrare variazioni particolari. Insomma, il tempo rimarrà tutto sommato buono con discrete condizioni di soleggiamento. Un aspetto da non sottovalutare invece, è da attribuire al generale cambio della circolazione che favorirà un buon ricambio dell’aria ed un suo conseguente discreto miglioramento.

Stefano Ghetti