Ultime News

Pubblicato il: 2 Luglio 2019 alle 8:35 pm

Meteo Weekend: l’Italia torna nell’Incubo dei 40°C. Ma attenzione ai temporali fra Sabato e Domenica. Le previsioni


Si preannuncia un weekend con l’incubo dei 40 gradi anche se non per tutti. Su alcuni angoli del Paese farà meno caldo e ci saranno anche dei temporali. Vediamo le Previsioni 


A cavallo del prossimo weekend, l’Anticiclone Africano tornerà a salire di latitudine con l’intento di riportare alcune regioni d’Italia nell’incubo dei 40°C. Cerchiamo dunque di capire non solo come sarà il tempo ma soprattutto dove farà più caldo.

Come nella precedente ma eccezionale fiammata africana, le zone maggiormente coinvolte saranno quelle del versante tirrenico. Colpite saranno principalmente la Sardegna e la Sicilia. Su questi settori già da Sabato le temperature massime voleranno sicuramente verso i 40 gradi nelle aree interne. Temperature abbastanza simili si toccheranno nel sud della Calabria e sull’area ionica. 

Caldissimo anche sulla Campania fino al Lazio con temperature anche prossime ai 36-38°C. Un po’ meno bollenti invece sulle zone adriatiche specie quelle del Centro. Il tempo si manterrà ovviamente ben stabile e le uniche nubi lo troveremo nel pomeriggio solo a ridosso delle dorsali appenniniche. 


Al Nord invece, il Sabato trascorrerà nettamente meno caldo anche se le temperature faranno comunque registrare un generale aumento. Solo sul Nord Ovest si potranno toccare punte piuttosto elevate.

Attenzione invece ai temporali che continueranno a disturbare un po’ il meteo sui rilievi alpini soprattutto quelli del Nord Est.


Ed eccoci alla giornata di Domenica quando il caldo si accentuerà ulteriormente sulle due Isole Maggiori con temperature nelle aree interne anche superiori ai 40-41°C. Ancora bollenti il sud della Calabria e tutta l’area ionica. Molto caldo anche sul resto del Sud. Un po’ meno al Centro. Tempo ovviamente stabile e soleggiato con i consueti modesti addensamenti sulle cime appenniniche. 

Al Nord la situazione sarà condizionata da un nuovo e graduale cedimento dell’alta pressione che favorirà un rinnovato ritorno dei temporali su tutti i rilievi e localmente verso le pianure a nord del fiume Po. Temperature in graduale diminuzione.

Questa situazione di tempo nuovamente incerto potrebbe essere il preludio ad una settimana caratterizzata da tempo instabile e clima normale al nord e su parte del Centro. Al Sud invece, l’Anticiclone africano potrebbe continuare a farla da padrone con tempo stabile e ancora con l’incubo del pesante caldo africano. 

Metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti