Ultime News

Pubblicato il: 5 Aprile 2019 alle 5:37 pm

Meteo WEEKEND : PIOGGE, TEMPORALI e GRANDINE non Stop. Sabato e Domenica RABBUIATI. Ecco DOVE

Situazione generale

Siamo ormai alle porte di questo primo weekend di Aprile e la situazione meteo sul nostro Paese ha finalmente assunto un aspetto sicuramente più consono al calendario. Forti piogge, temporali, la grandine e anche tanta neve sulle Alpi, hanno caratterizzato questi ultimi due giorni. Anche il clima è tornato sicuramente più normale per la stagione. 

Ora, la situazione meteo, sta cercando di migliorare ed i segnali si notano chiaramente dalle schiarite che si sono affermate oggi su molte aree del Nord Italia e del Centro. Il Sud invece, sta ancora facendo i conti con una depressione che passeggia intorno all’area ionica, la quale, continuerà anche per il corso del weekend a dispensare forti condizioni d’instabilità.

Se diamo uno sguardo su scala generale, uno dei primi aspetti di nota è l’ormai totale assenza di una figura di alta pressione in sede mediterranea. Un aspetto indubbiamente negativo sul fronte meteo che non depone certo per un ritorno, almeno breve termine, della stabilità atmosferica. Le correnti nord atlantiche infatti, continueranno probabilmente a governare lo scenario meteo per parecchi giorni. Del resto, siamo da poco entrati nel cuore della primavera astronomica, periodo da sempre caratterizzato da una forte dinamicità atmosferica

Dopo questi incerti preamboli, pare evidente come siamo in procinto di vivere un Sabato ed una Domenica assai rabbuiati sul fronte meteo.  Cerchiamo allora di capire come evolverà la situazione.




Sabato 6 Aprile

Si parte con una mattinata piuttosto capricciosa sulle regioni meridionali, dove cadranno piogge sparse e qualche temporale in particolare fra la Calabria ed i settori orientali della Sicilia. Sul resto del Sud avremo una forte variabilità ma con qualche generosa schiarita sulla Sicilia sud occidentale, la Campania, il Molise e l’Abruzzo

Tempo discretamente soleggiato sulla Sardegna e su tutto il Centro Italia salvo qualche nube sparse sul nord della Toscana. Più nubi invece saranno presenti al Nord con qualche temporaneo sprazzo di sole sull’Emilia Romagna, la Liguria e il basso Piemonte. Deboli piovaschi non sono inoltre da escludere sui settori prealpini fra la Lombardia ed il Trentino.

Fra il pomeriggio e la sera invece, la situazione meteo andrà gradualmente peggiorando. Nubi in aumento su tutto il Centro Nord e piogge possibili in arrivo sulla Sardegna e sul Nord Ovest con qualche nevicata sui rispettivi rilievi alpini intorno ai 1000 metri di quota. Sono i segnali di un peggioramento atteso per le successive 24 ore. 

La Domenica infatti…

Fuori gli ombrelli !!! Una nuova perturbazione, pilotata dal profondo e freddo vortice depressionario a ovest della Francia, riporterà sull’Italia condizioni di tempo fortemente instabile praticamente su tutte le regioni. Forti piogge, temporali con grandine e ancora la neve sulle Alpi, caratterizzeranno il meteo di tutta la Domenica.

I temporali saranno più probabili sulle zone interne del Centro, al Sud specie su Puglia, Calabria, nord della Sicilia e settore meridionale della Sardegna. Alcuni temporali potranno colpire anche la Liguria specie quella di Levante. Attenzione ancora alla neve che continuerà a cadere sui rilievi alpini centro occidentali a quote prossime ai 1300-1400 metri. Tornano a calare le temperature massime.

Qualche schiarita: ecco dove

Ci saranno alcune zone del Paese dove il tempo di Domenica non risulterà totalmente perturbato. Nel corso della giornata infatti, qualche pausa asciutta e qualche temporanea e timida schiarita, potranno interessare il ponente ligure, le zone interne della Toscana, a scendere gran parte del Lazio e il sud della Sicilia