Ultime News

Pubblicato il: 23 Marzo 2019 alle 10:08 pm

PREOCCUPANTE e GRAVE stato di SICCITA’. Ma quando arriverà qualche benefica PIOGGIA? Vediamo

PREOCCUPANTE  e GRAVE stato di SICCITA' dovuto alle scarsissime precipitazioni.

Intanto fa molto caldo

Stiamo vivendo un contesto meteo climatico piuttosto difficile in questo momento di transizione fra l’Inverno e la Primavera. Non solo le temperature, alla prima occasione offertagli dall’alta pressione, volano al di sopra della media stagionale, ma stiamo anche soffrendo di un PREOCCUPANTE  e GRAVE stato di SICCITA‘ dovuto alle scarsissime precipitazioni. Anche la poca neve rimasta alle alte quote non giova di certo a questo annoso problema, sia sul comparto appenninico ma anche su quello alpino. 

La configurazione generale sullo scacchiere europeo, vede una sempre maggior presenza delle alte pressioni, le quali,  impediscono al flusso piovoso atlantico di penetrare all’interno dell’area mediterranea e a poco servono le incursioni d’aria fredda che hanno caratterizzato alcuni momenti delle scorse settimane. Questo tipo di eventi infatti, si limitano spesso a produrre veloci episodi di maltempo che, dal Nord Italia, fuggono poi molto rapidamente verso le zone adriatiche e al Sud.

Purtroppo il tempo passa e la situazione ancora non si sblocca. Ma quando potremo godere allora di una situazione più favorevole alla pioggia? Cerchiamo di capirlo. 




Lunedì qualcosa cambia, ma…

Del peggioramento atteso per Lunedì sera ne abbiamo già ampiamente trattato in altri articoli Amici. Come ben sappiamo infatti, fra Lunedì sera e le prime ore della mattina di Martedì, alcuni temporali potranno colpire l’Emilia Romagna. Tuttavia si tratta di un peggioramento come i precedenti, dunque accompagnato da venti freddi che sospingeranno, nemmeno a dirlo, le nubi e le piogge molto rapidamente verso il Centro Sud. 

Sarà sicuramente una provvidenziale opportunità per distillare qualche prezioso millimetro di pioggia per le assetate pianure, ma anche qualche centimetro di neve per le zone elevate del nostro Appennino. Ma non sarà certo un’occasione risolutiva per il discorso siccità, per questo ci vuole ben altro. 

A peggiorare le cose, dopo il veloce peggioramento, l’alta pressione sembra voler tornare protagonista sull’Emilia Romagna già a partire da Mercoledì per poi stabilizzarsi almeno fino ai primi di Aprile. Una situazione davvero PREOCCUPANTE in vista dell’ormai vicina stagione estiva. Speriamo arrivino il prima possibile scenari diversi onde evitare di trovaci sotto le grandi piogge nei mesi di Luglio e di Agosto, situazione che potrebbe creare altri tipi di problemi. 

Stefano Ghetti