Ultime News

Pubblicato il: 9 Aprile 2019 alle 10:34 am

TEMPESTA D’APRILE, ITALIA PERCOSSA da FORTI TEMPORALI, GRANDINE e NEVE.

Arriva una TEMPESTA d'APRILE

Alte pressioni lontane. Sarà maltempo

L’Italia non riesce ad essere protetta dalle alte pressioni, le quali, in questi giorni, si mantengono infatti ben distanti dal nostro Paese. le conseguenze sono dunque rivolte ad una configurazione meteo non certo positiva, anzi, possiamo tranquillamente dire che nei prossimi giorni vivremo una sorta di vera tempesta d’Aprile accompagnata da un’intensa fase di maltempo. L‘Italia infatti, sarà davvero percossa da forti piogge, intensi temporali, accompagnati spesso dalla grandine. E infine la neve che potrà tornare a cadere sui rilievi alpini. Ma vediamo i dettagli. 

Sotto stretta osservazione saranno soprattutto le giornate di Mercoledì 10 e Giovedì 11. La presenza di una circolazione ciclonica sull’Italia provocherà forte maltempo soprattutto sulle regioni del Nord e quelle del Centro Italia dove saranno possibili piogge e temporali, quest’ultimi più diffusi sulla Sardegna e sulle regioni del Centro. Cadrà anche la neve sulle Alpi sopratutto quelle centrali ed occidentali sopra i 1500-1600 metri di quota.  Più marginalmente sarà interessato il Sud, come la Campania, l’Abruzzo e parte del Molise. Le cose andranno meglio invece sul resto del Sud come in Sicilia, l’area ionica della Calabria, gran parte della Basilicata e la fascia più meridionale della Puglia




Come proseguirà la settimana. Weekend in pillole

Dopo le due giornate di forte maltempo, la configurazione meteo generale, comincerà lievemente ad orientarsi verso un momento meno perturbato. La presenza di una persistente circolazione ciclonica sull’Italia tuttavia, non concederà comunque al meteo di migliorare più di tanto. Per altro, proprio su Venerdì, il tempo tenderà a peggiorare in modo più deciso anche al Sud

Attenzione anche al successivo weekend, in quanto, la continua persistenza di una bassa pressione sul Bel Paese, farà affluire anche masse d’aria più fredda. Un fattore che sarà alla base di una rinnovata forte instabilità atmosferica ma anche di un generale calo delle temperature. Si preannuncia, dunque, un weekend piuttosto capriccioso su molte regioni. Ancora piogge, temporali sparsi e locali grandinate saranno sempre pronte a colpire. 

Per vedere un probabile ritorno ad una configurazione di tempo migliore, bisognerà probabilmente attendere l’inizio della nuova settimana, quando, le alte pressioni, potrebbero nuovamente riaffacciarsi al nostro Paese. Si tratta tuttavia di una possibilità che richiede ulteriori conferme