Ultime News

Pubblicato il: 21 Settembre 2018 alle 5:43 pm

BOTTA FREDDA. MA QUANTO FREDDA? Cerchiamo di capirlo

Ormai certo il generale CAMBIO DELLA CIRCOLAZIONE. Ma quanto FREDDO farà nei prossimi giorni?

Di Redazione

Siamo orma all’epilogo di questa lunga fase di caldo fuori stagione. Anche oggi tuttavia le temperature hanno toccato valori prossimi ai 30 gradi su molte zone del nord Italia e nelle aree interne del centro. Abbiamo comunque goduto di una leggera ventilazione, forse un timido segnale del futuro cambiamento.

In queste ore sii sta avvicinando all’arco alpino una perturbazione atlantica che se da un lato non creerà particolari problemi sulla pianura padana, dall’altra ha comunque il merito di farci capire che l’alta pressione sta cominciando seriamente a perdere colpi.

Salvo sorprese, dunque, viene confermato l’afflusso di masse d’aria piuttosto fredda che provocheranno un deciso allontanamento del grande caldo del nostro Paese che si troverà a fare i conti con addirittura sotto la media climatologica.

Ma cerchiamo ora di capire quanto freddo farà. Intanto un primo calo termico lo avremo su domenica per effetto di un primo impulso d’aria fredda che riuscirà a penetrare dapprima sulla Romagna per poi estendersi anche su buona parte delle pianure emiliane. Domenica mattina avremo già temperature minime inferiori a questi giorni con valori prossimi ai 15-16 gradi sulle zone interne e fra i 17-18 sulla costa. Massime anch’esse in calo con valori prossimi ai 26-27 gradi un po’ ovunque.

Lunedì avremo una temporanea attenuazione di questo primo afflusso d’aria fresca e torneremo ad avere valori nuovamente più elevati.

Il grosso dell’aria fredda arriverà invece fra la notte e la giornata di martedì quando al mattino avremo minime già in forte calo con valori che potrebbero oscillare fra i 12-13 gradi dell’interno e i 14-15 della costa. Anche nei valori massimi avremo un netto calo con temperature che difficilmente arriveranno a toccare i 20 gradi.

Da mercoledì è possibile un ulteriore calo nei valori notturni fino a raggiungere temperature anche di 8-9 gradi all’interno e sui 10-12 lungo la costa. Le massime invece potrebbero rimanere stazionarie o al massimo in lieve ripresa.

Nei giorni successivi le temperature cominceranno nuovamente a riprendersi soprattutto nei valori massimi. Ma di questo ne riparleremo nelle prossime edizioni.


 Articoli correlati

MISTERIOSO EVENTO si delinea all’orizzonte. Ecco cosa SUCCEDERA’

2018: l’anno più CALDO dal 1800, ma…