Ultime News

Pubblicato il: 25 Novembre 2016 alle 11:41 am

FREDDO IN ARRIVO : GLI EFFETTI E LA DURATA

freddo

pubblicitagiovanelli


Venerdì, 25 Novembre 2016

Fra martedì e mercoledì netto calo termico

Ci risiamo Amici Lettori !!! I centri di calcolo confermano l’arrivo di una parentesi governata da correnti d’aria fredda per i prossimi giorni, ed ecco che subito si scatena la corsa a chi la dice più grossa !!! Già da ieri ci siamo più volte imbattuti in articoli di stampo “meteoterroristico” dove si annuncia l’arrivo di una forte ondata di gelo con tutti gli annessi e connessi. Tanto per non perdere l’abitudine, siamo nuovamente pronti a gettare acqua sul fuoco o, in questo caso, a gettare acqua calda sul ghiaccio, un ghiaccio che se ci sarà, non avrà sicuramente effetti pesantissimi o drammatici come alcuni vogliono farvi credere. E’ verissimo che già da lunedì comincerà ad affluire aria via via sempre più fredda ma va anche detto che siamo alla fine di novembre !!! In questo periodo dell’anno non dovrebbero certo fare notizia temperature di qualche grado sotto lo zero di notte e tantomeno temperature attorno ai 5/6°C di giorno. Saranno infatti queste le temperature, con le dovute correzioni, che si dovrebbero registrare sulla nostra Regione. Insomma, freddo si ma nulla di eclatante. Personalmente avrebbero dovuto fare più notizia i valori rigistrati in questi giorni in quanto di gran lunga superiori alla media !!!

Quali saranno gli effetti ?

Delle temperature e del freddo ne abbiamo già parlato. Ma dal punto di vista del tempo in generale ce ne occupiamo subito: l’aria fredda che arriverà sulla nostra Regione è il risultato dello spostamento di un’area di alta pressione verso il nord Europa. Sul suo bordo più orientale, dove si troverà proprio l’Italia, scorrerà aria fredda che avrà però come obiettivo principale le Regioni del nord est europeo. Risentiremo comunque anche noi di un rinforzo dei venti freddi di bora che andranno a penalizzare soprattutto le zone più orientali della Regione ed il versante adriatico del centro. Classico !!!  Fra martedì e mercoledì, su queste zone l’aria fredda potrà essere accompagnata anche da qualche disturbo sia in termini di nubi ma anche da qualche debole piovasco. Sul resto della Regione invece, il tempo si manterrà più tranquillo con cieli a tratti anche sereni e limpidi. Saranno proprio il sereno e la limpidezza dell’aria a favorire ulteriormente un calo delle temperature notturne che, come già anticipato, potranno scendere di qualche grado sotto lo zero su gran parte delle pianure. Gioco forza, il maggior soleggiamento diurno, contribuirà a mantenere più contenuto il calo termico dei valori massimi. Il freddo però si sentirà ugualmente per effetto della ventilazione frizzante e a tratti vivace.

Quanto durerà ?

Al momento il picco del freddo dovrebbe raggiungersi fra martedì e mercoledì in quanto già da giovedì le correnti fredde piegheranno verso est abbandonando la nostra Regione. Nei giorni successivi, se il tempo continuerà a mantensersi stabile con cieli spesso puliti da nubi, avremo occasione di registrare ugualmente temperature minime piuttosto rigide, mentre accuserebbero un generale aumento di giorno. Il più è vedere se tale tendenza sarà supportata dai modelli matematici in quanto a tutt’oggi pare possibile anche il ritorno di correnti umide e più miti con conseguente ritorno delle nubi.

AVVISO : EMILIAMETEO.TV RICERCA AZIENDE INTERESSATE A PROMUOVERE IL PROPRIO MARCHIO ALL’INTERNO DEL PROGRAMMA DI PREVISIONI DEL TEMPO IN ONDA SULL’EMITTENTE TELEVISIVA TRC’. PER INFORMAZIONI POTETE CONTATTARE IL NUMERO 339-8353897


 

  • Segui il tempo in diretta grazie alle meteo segnalazioni : CHAT ALERT
  • Guarda l’ultima edizione del Meteo in TV su TRC’

Di Redazione

In collaborazione con

europubbli2

RISPARMIA FINO AL 55%
SUI PREVENTIVI ONLINE !!!