Ultime News

Pubblicato il: 8 Agosto 2019 alle 6:51 am

Imminente Canicola africana. Tornano l’Afa e i 40°C, ma c’è una data di Fine. Vediamo


L’Italia è pronta per rientrare nella Canicola africana. Caldo, afa e temperature prossime ai 40°C. Ma c’è già una data di fine. Vediamo nel dettaglio. 

L’anticiclone africano è pronto ad una nuova e severa offensiva. Nei prossimi giorni un’onda rovente in risalita dal deserto del Sahara, colpirà un po’ tutta l’Italia riportando la classica canicola africana accompagnata da tanta afa e da temperature prossime ai 40°C.

La fase più calda si attiverà già nel corso del Weekend soprattutto da domenica. Il picco di caldo infatti, è atteso proprio tra domenica e lunedì quando sulle zone interne della Sardegna, della Sicilia e del Sud le temperature massime potrebbero addirittura superare i 40°C. Caldissimo tuttavia anche nelle zone interne del Centro come in Umbria, in Toscana con valori intorno ai 38-39°C. Ma si potranno sfiorare i 40°C anche sulla Val Padana in particolare sui settori emiliani fra il bolognese e il ferrarese.


Afa alle stelle

Il caldo intenso purtroppo, sarà anche accompagnato dal fenomeno dell’afa che renderà molto calde anche le ore notturne con una netta limitazione alle normali escursioni termiche fra la notte e il giorno. Insomma, le temperature minime non riusciranno a scendere più di tanto specialmente sulla Val Padana, lungo i litorali e soprattutto all’interno delle grandi metropoli. 
Ma quanto durerà questa ennesima ondata di caldo africano? Vediamo.


C’è una data di Fine

Se tutto verrà confermato, abbiamo già una data di fine. Dopo il bollente lunedì, ecco che da martedì la bolla rovente africana comincerà a sgonfiarsi a partire dal Nord Italia sotto gli effetti di qualche temporale in più e di masse d’aria leggermente più fresca di provenienza atlantica.

Tra mercoledì e giovedì, il grande caldo si attenuerà anche al Centro Sud anche se le temperature rimarranno probabilmente ancora superiori alla media del periodo. Tutto sommato avremo un tipo di clima ancora prettamente estivo ma con una qualità dell’aria sicuramente accettabile e soprattutto più respirabile rispetto ai giorni precedenti.

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti