Ultime News

Pubblicato il: 17 Agosto 2019 alle 8:36 pm

Meteo a 48 ore: Imminente Fiammata africana. Ma attenzione ai Temporali con Grandine. Le Previsioni


Avatar

Stefano Ghetti


L’anticiclone delle Azzorre si sposta verso ovest strapazzato dai venti caldi provenienti dal nord Africa e diretti verso il nostro Paese. Ci attendono dunque 48 ore all’insegna di una fiammata africana anche se si dovrà fare molta attenzione al rischio di temporali con grandine. Ma vediamo nel dettaglio le previsioni.

Domenica il bel tempo avvolgerà tutta l’Italia e le temperature faranno registrare già un deciso aumento. Le regioni maggiormente coinvolte dall’aumento termico saranno soprattutto la Sardegna e l’area centrale tirrenica.

Nel pomeriggio si potranno registrare alcuni annuvolamenti sui rilievi alpini e sulle dorsali appenniniche centro settentrionali ma il rischio di fenomeni si manterrà decisamente molto basso.


La nuova settimana si aprirà con un lunedì all’insegna dell’alta pressione sub tropicale che provocherà l’ennesima fiammata africana sul nostro Paese, la quinta per la precisione ma fortunatamente tra le meno intense.

Proprio questa sua minor intensità lascerà spazio a deboli infiltrazioni d’aria instabile che riporteranno una moderata influenza temporalesca a ridosso dei rilievi alpini e prealpini.

Su questi settori invitiamo a prestare molta attenzione in quanto gli episodi temporaleschi potranno risultare anche di forte intensità con forti rovesci, grandinate e intensi colpi di vento. Nelle zone raggiunte dai temporali, ovviamente, le temperature risentiranno molto marginalmente dell’influenza calda dell’alta pressione africana.

Sul resto del Paese, come detto, il meteo si manterrà molto tranquillo salvo qualche nube a ridosso dei crinali appenninici. Attenzione alle temperature che potranno toccare anche i 37°-38°C specie sulle aree interne sarde, dell’Umbria della Calabria e della Puglia. 35°-36°C invece sulla Campania, Lazio, Toscana e sulle pianure dell’Emilia Romagna e del basso Veneto.

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti



facebook.com/EmiliaMeteo