Ultime News

Pubblicato il: 30 Agosto 2019 alle 4:58 am

Meteo: Arriva la Burrasca di Fine Estate. Temporali, Grandine e la Prima Neve. I Dettagli


Avatar

Stefano Ghetti


Nonostante i primi segnali di stanca della stagione estiva, l’Italia continua ad essere avvolta da un’atmosfera decisamente calda ed afosa per il periodo. Le temperature, sia diurne che notturne, si mantengono sopra la media stagionale assumendo un aspetto ancora tipicamente estivo.

Tuttavia all’orizzonte sembrano ormai confermate le buone notizie per gli amanti del fresco. Sul nord Europa cominciano le grandi manovre che  solitamente, proprio a cavallo tra la fine di Agosto e i primi di Settembre, ci propongono la classica Burrasca di fine Estate spesso condita da forti temporali, grandinate e la prima neve sulle vette alpine. Cerchiamo dunque di capire più nel dettaglio cosa succederà nei prossimi giorni.


Sotto stretta osservazione, c’è un profondo vortice di bassa pressione sul nord del continente europeo il quale sta guadagnando giorno dopo giorno sempre più strada verso il nostro Paese. Sarà proprio questo profondo vortice ad inviare una prima perturbazione sull’Italia attesa per la serata di domenica. Arriveranno piogge e temporali al Nord e su parte del Centro e caleranno un po’ le temperature.

La Svolta

Ma la vera svolta si compirà con l’inizio della nuova settimana. Tra lunedì 2 e martedì 3 Settembre,  dunque subito dopo l’inizio dell’Autunno meteorologico, la perturbazione sopraggiunta domenica sera, verrà ulteriormente alimentata da venti molto freschi di Maestrale sulle aree ovest del Centro Sud e di Bora sull’area orientale.

Arriva la prima NEVE sulle vette alpine

Le piogge, i temporali ed una sensibile diminuzione termica, dilagheranno su tutto il Centro Nord facendo crollare i termometri anche di 8-10°Ce portando la prima neve sulle vette alpine a quote stimate intorno ai 2700-2800 m.

Attenzione anche ai fenomeni temporaleschi che potranno risultare di forte intensità accompagnati da frequente attività elettrica, importanti rovesci anche di grandine di grosse dimensioni e furiosi colpi di vento.

 

In seguito, tra martedì 3 e mercoledì 4, tutto il blocco perturbato e fresco scenderà verso sud decretando così la fine di questo lungo periodo molto caldo ed afoso che ha caratterizzato comunque molte settimane di questa pesante estate 2019.

Ci teniamo tuttavia a precisare che nei giorni successivi la situazione meteo climatica potrà comunque mantenersi ugualmente gradevole e dunque potremo sicuramente godere di giornate nuovamente stabili ma con un tipo di clima ovviamente diverso.

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti