Ultime News

Pubblicato il: 10 Gennaio 2021 alle 6:58 am

Meteo: CALA il GELO sull’Italia, TEMPERATURE fino a -10°C. Ecco DOVE farà più FREDDO nei Prossimi giorni

Cala il GELO sull'Italia
Domenica 10 Gennaio 2021 ore 06:30
Cala il gelo su molte regioni del nostro Paese dove nei prossimi giorni sono attese temperature minime anche prossime ai -10°C. Vediamo più nel dettaglio quali saranno le zone più colpite.

Già dalle prime luci di Lunedì 11 Gennaio, complici i venti freddi nord-orientali e le previste maggiori aree di sereno, su molti tratti del Nord le temperature scenderanno di alcuni gradi sotto lo zero provocando ovviamente estese gelate in particolare sulla Val Padana centro-occidentale e nelle vallate alpine. Clima molto rigido inoltre nelle zone più interne del Centro come in Toscana e in Umbria. Sul resto del Paese il freddo sarà più evidente di giorno a causa di una maggior presenza di cieli grigi.

La fase più fredda a tratti gelida, si registrerà comunque tra Martedì 12 e Giovedì 14. In questo frangente le temperature notturne caleranno ulteriormente. Si toccheranno valori anche prossimi ai -8/-10°C in città come Trento e Bolzano, -4/-5°C in località come Torino, Milano e Bologna.

Al centro temperature di 3-4°C sotto lo zero sono attese a Perugia e nelle vallate più interne della Toscana.
Ma un’atmosfera rigida si farà sentire comunque anche sul resto del Centro e al Sud dove tuttavia non si toccheranno valori gelidi come nelle zone prima citate anche se ci penserà la tesa e frizzante ventilazione ad esaltare la percezione del freddo.

In seguito, nonostante le temperature cominceranno a dare timidi segnali di ripresa, specie nelle ore diurne, all’orizzonte sembra possibile un nuovo e generale raffreddamento a causa di gelidi venti in arrivo dalla Russia che potrebbero avvolgere il nostro Paese a partire del prossimo weekend. Vista la distanza in sede previsionale, sarà comunque opportuno attendere ulteriori aggiornamenti.

VISITA LA NOSTRA NUOVA SEZIONE DI PREVISIONI FINO A 10 GIORNI

Qui sotto le vostre segnalazioni

Di Stefano Ghetti
metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook