Ultime News

Pubblicato il: 10 Agosto 2021 alle 6:00 pm

Meteo: Dopo il GRANDE CALDO, si eleverà il RISCHIO di TEMPORALI, GRANDINE e TROMBE D’ARIA. Ecco QUANDO e DOVE

Martedì 10 Agosto 2021 

Non ci sarebbe certo da stupirsi se dopo tutto il caldo e l’afa che ci accompagneranno ancora parecchi giorni, arrivassero forti temporali , la grandine e le tanto temute trombe d’aria. Sarebbe gli inevitabili conseguenze di un’atmosfera che giorno dopo giorno si andrà a caricare di energia pronta ad esplodere in forti e pericolosi fenomeni temporaleschi.

A preoccupare maggiormente c’è il fatto che un tipo di fenomenologia così intensa l’abbiamo registrata anche nelle settimane precedenti su alcuni angoli del Paese ma con cariche di energia decisamente inferiori. Gioco forza chissà cosa dobbiamo attenderci nel momento in cui la bolla d’aria calda africana che avvolgerà ulteriormente il nostro Paese inizierà a perdere di energia lasciando aperto così il classico corridoio ad infiltrazioni d’aria più fresca ed instabile.

Se ciò dovesse accadere (e non sarebbe certo la prima volta) quali potranno essere le regioni e la aree maggiormente a rischio?
Partiamo subito dicendo che al momento non si intravede ancora una data precisa nella quale l’alta pressione dovrebbe cominciare a perdere un po’ del suo smalto. Alcuni centri di calcolo ipotizzano tale evento subito dopo Ferragosto, mentre altri prolungano le bollenti sofferenze a data da destinarsi o all’incirca intorno al 20/21 del mese.
Certo è che in quell’occasione sarebbero per prime le regioni del Nord ad essere colpite da una fenomenologia assai intensa accompagnata dunque da forti temporali, grandinate di grosse dimensioni e da locali trombe d’aria. Maggiormente a rischio le aree pedemontane e ovviamente tutto il comparto padano.

Se le ipotetiche infiltrazioni d’aria più fresca avessero poi l’energia giusta, il tutto si spingerebbe anche a molte zone del Centro in particolare nelle aree più interne e lungo i litorali adriatici.
Il Sud invece dovrebbe attende ancora molto più tempo in quanto un’alta pressione di questa portata difficilmente si ritirerà molto rapidamente verso le sue terre d’origine. Anzi, in molti casi è capitato che le regioni del Mezzogiorno dovessero attendere davvero parecchi giorni prima di tornare a vivere un contesto meteo-climatico più gradevole.

In conclusioni l’unica certezza è che nei prossimi giorni subiremo gli effetti di quella che potrebbe a conti fatti trasformarsi nell’ondata di caldo più cattiva dell’estate o almeno fino ad ora e che bisognerà armarsi di tanta pazienza prima che un provvidenziale cedimento del colosso africano ci lasci un po’ di respiro. Ci aggiorneremo in merito dunque.

VISITA LA NOSTRA NUOVA SEZIONE DI PREVISIONI FINO A 10 GIORNI

Qui sotto le vostre segnalazioni

Di Stefano Ghetti
metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Impotence at 30 How long does liquid extenze take to work Ways to arouse your woman Ad magic inc Buy erectile dysfunction pills online Dys erectile dysfunction Super gorilla male enhancement pills reviews How do you get a larger penis Cactus for hair growth The nearest health store Penile enlargement surgery reviews Top 3 male ed pills Can you split male enhancement pills Laxogenin supplements Viagra and low libido