Ultime News

Pubblicato il: 27 Novembre 2019 alle 5:39 pm

Meteo EMILIA ROMAGNA: Incredibile, un’altra TREGUA. Le previsioni per Giovedì 28 Novembre

Si sposta la perturbazione dell’EMILIA ROMAGNA. Torna la tregua dalle piogge. Ecco le previsioni per la giornata di Giovedì 28 Novembre 2019

Ha davvero dell’incredibile il fatto che possiamo già godere di un’immediata e nuova tregua dalle piogge dopo questo lungo periodo caratterizzato da giornate spesso grige ed uggiose. 

La perturbazione che sta interessando in queste ore molte aree dell’EMILIA centrale e della ROMAGNA,  nel corso della prossima notte comincerà ad abbandonare gradualmente parte del nostro territorio. 

Vediamo allora quali sono le previsioni per la giornata di Giovedì 28 Novembre 2019:

al mattino avremo ancora qualche piovasco che si potrà attardare sui comparti appenninici. 

Sul resto della Regione i cieli saranno ancora in parte coperti sia da nubi ma anche da qualche nebbia in sollevamento.

Con il trascorrere delle ore cominceranno ad aprirsi alcune schiarite ad iniziare dei comparti pianeggianti più settentrionali in estensione graduale a tutto il settore di pianura sia in EMILIA che in ROMAGNA

Le nubi cominceranno a diradarsi anche dai monti nel corso del pomeriggio quando sulla fascia pianeggiante riusciremo a vedere qualche occhiata di sole. 

Segnaliamo inoltre come durante la prossima notte e nelle prime ore del mattino di giovedì, sui comparti pianeggianti saranno possibili alcune riduzioni alla visibilità a causa di banchi di nebbia.

Per quanto riguarda le temperature, avremo minime stazionarie o in lieve calo con valori compresi tra 7 e 10 gradi. Massime stazionarie o in lieve aumento comprese tra 12 e 16 gradi.

I venti soffieranno deboli occidentali in pianura, da moderati a forti da sud-ovest sui rilievi.

Il mare sarà poco mosso o leggermente mosso al largo. 

 

Di Stefano Ghetti

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Commenta per primo on "Meteo EMILIA ROMAGNA: Incredibile, un’altra TREGUA. Le previsioni per Giovedì 28 Novembre"

Aggiungi un commento