Ultime News

Pubblicato il: 14 Settembre 2019 alle 2:30 pm

Meteo EMILIA ROMAGNA: Prossimi Giorni, dal CALDO estivo a una BURRASCA d’autunno.



Avatar

Stefano Ghetti


Nel corso della prossima settimana passeremo dal CALDO estivo ad una sorta di BURRASCA d’autunno. Temporali, venti di Bora e calo termico.

Già in precedenti editoriali abbiamo visto come tra le regioni del Nord Italia, l’Emilia Romagna sarà una delle più calde. Nel corso di questo weekend ma soprattutto con i primi due giorni della prossima settimana, le temperature subiranno una graduale escalation fino a raggiungere punte di 31-32°C in Città come Bologna, Ferrara e Forlì. Si attesteranno comunque intorno ai 30-31°C anche sul resto dell’Emilia mentre lungo i litorali avremo qualche grado in meno.

Questa anomala ondata di caldo fuori stagione, dovrebbe comunque proseguire ancora per poco. Se tutto verrà confermato infatti, passeremo dal CALDO estivo ad una sorta di BURRASCA d’autunno. A provocare questo improvviso ritorno a condizioni sicuramente più consone al calendario, ci penserà una massa d’aria fredda che scorrerà sul bordo orientale dell’anticiclone delle Azzorre, sempre più convinto nella sua risalita verso il nord Europa.


Il meteo peggiora

Tra mercoledì 18 e giovedì 19, l’Emilia Romagna verrà infatti interessata da venti di Bora che porteranno, non solo ad un generale calo delle temperature, ma anche ad un netto aumento dell’ingerenza temporalesca.

Fra le ore centrali e il pomeriggio di mercoledì, alcuni rovesci temporaleschi potranno già interessare le aree del ferrarese per poi dirigersi verso i settori centrali dell’Emilia. In questo frangente tuttavia, i fenomeni saranno sporadici.

Verso sera invece, il quadro meteorologico potrebbe marcatamente peggiorare. Tutta l’Emilia e le aree interne della Romagna, saranno a rischio temporali che potranno insistere per tutto il corso della nottata. In questa fase i fenomeni potrebbero essere accompagnati da intense e fredde raffiche di Bora, forti rovesci e locali grandinate. Insomma, una parentesi assai burrascosa.


Verso un miglioramento. Più fresco.

Giovedì mattina i nuclei temporaleschi si metteranno in viaggio verso le zone adriatiche, liberando gradualmente i settori dell’Emilia ed insistendo per parte del pomeriggio sull’area appenninica e sui comparti meridionali della Romagna. Le temperature faranno ovviamente registrare una decisa diminuzione.

In seguito, da venerdì 20, il contesto meteorologico tornerà abbastanza tranquillo con temperature in ripresa ma su valori più normali alla stagione.

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti