Ultime News

Pubblicato il: 16 Luglio 2020 alle 10:12 am

Meteo EMILIA ROMAGNA: VENERDI’ 17 ancora sotto la minaccia di TEMPORALI e GRANDINE. Poi una gradita SORPRESA

Ci attende un Venerdì in parte temporalesco
Giovedì 16 Luglio 2020 ore 10:00

L’instabilità atmosferica che continua in questi giorni a minacciare l’Emilia Romagna, proseguirà anche per le prossime 24 ore. Venerdì 17 si prospetta infatti ancora sotto la minaccia di TEMPORALI e GRANDINE anche se in seguito ci attende una gradita sorpresa.

Partiamo subito analizzando il meteo di Venerdì che sarà già piuttosto incerto fin dalle prime ore del mattino dove si registreranno rovesci e locali temporali sui litorali e zone interne del ferrarese. Col passare delle ore i cieli si chiuderanno inoltre su gran parte della Regione ma i fenomeni dovrebbero rimanere relegati a tutta l’area appenninica, settori orientali dell’Emilia e gran parte della Romagna. Potrà dunque essere una mattinata assai capricciosa anche per le nostre spiagge.
Più basso invece il rischio di fenomeni sui comparti occidentali della pianura emiliana.

Il quadro meteorologico andrà tuttavia migliorando abbastanza rapidamente già nel corso del pomeriggio quando i temporali si sposteranno verso le coste marchigiane e nel contempo si attiveranno ampie schiarite ad iniziare dalle aree della pianura emiliana e dal nord della Romagna. In serata infatti, ci attendiamo una situazione nuovamente stabile su tutta la Regione.
Temperature sotto tono e ventilazione vivace. 

Da segnalare inoltre che i temporali potranno localmente assumere carattere di forte intensità accompagnati dunque da improvvise ed intense raffiche di vento, forti rovesci e locali grandinate.

In seguito, nel corso del weekend, ecco la gradita sorpresa con il tempo che tornerà stabile e soleggiato su tutta l’Emilia Romagna grazie ad una rimonta dell’alta pressione che provocherà inoltre un netto e generale aumento delle temperature. Su questo aspetto entreremo comunque più nel dettaglio nei prossimi aggiornamenti.

Lascia un commento…



Di Stefano Ghetti
metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook