Ultime News

Pubblicato il: 9 Ottobre 2019 alle 6:25 am

Meteo: PROSSIME ORE, FRONTE da nord pronto all’impatto. Si riaprono gli Ombrelli. Pioggia e Neve.

Nuovo FRONTE in discesa da Nord

Una nuova perturbazione in discesa dal nord Atlantico si sta addossando all’Arco alpino dove nelle PROSSIME ORE le condizioni atmosferiche andranno peggiorando. Nel corso della giornata il meteo si incupirà anche sul resto del Nord.

Ma vediamo più nel dettaglio dove sarà necessario riaprire gli ombrelli e come evolverà la situazione nelle successiva 48 ore.


FRONTE pronto all’impatto

Come detto il nuovo FRONTE perturbato porterà già dalle PROSSIME ORE un rapido peggioramento ad iniziare dalle zone alpine specie quelle occidentali dove saranno possibili piogge sparse anche sotto forma di rovescio e qualche spruzzata di neve sopra i 2000mt di quota. 

Col passare delle ore, specie dal primo pomeriggio, la pioggia guadagnerà strada verso le aree pianeggianti in particolare tra la Lombardia, l’alto Piemonte e la Liguria di centro levante per poi cominciare, sul finire della giornata, a muoversi verso i settori del Nordest e l’Emilia-Romagna

Tra la sera e la notte successiva infatti, saranno  coinvolte un po’ tutta l’area del triveneto e a scendere fino il nord della Toscana e delle Marche. Nel contempo, la situazione meteo migliorerà rapidamente sul resto del Nord.

Pochi invece saranno gli effetti sulle restanti zone del Centro e al Sud dove gli unici disturbi saranno relegati all’area ionica calabrese e siciliana per effetto di una circolazione ciclonica sul nord Africa.

Calano di qualche grado le temperature massime al Nord specie sui settori raggiunti dalle piogge. Rimarranno Stazionarie invece sul resto del Paese.


Da Giovedì migliora. Poi alta pressione?

Giovedì la perturbazione comincerà a scappare velocemente verso levante mantenendo attive alcune note d’instabilità limitatamente alle aree interne del Centro specie tra Toscana, Marche ed Umbria. Qui saranno ancora possibili brevi piovaschi. Sul resto d’Italia il meteo si manterrà più tranquillo salvo qualche residuo acquazzone ancora possibile tra l’est della Sicilia e la Calabria ionica meridionale.

Sul fronte termico ci attendiamo una nuova e graduale ripresa dei valori massimi al Nord.

In seguito, da venerdì, sembra ormai confermato l’arrivo di un’area di alta pressione pronta a regalarci una lunga e rinnovata fase di quiete atmosferica con il ritorno a giornate soleggiate e via via sempre più miti per la stagione. Per ulteriori dettagli : Meteo: dopo il FREDDO MALTEMPO, arriva una CALDA OTTOBRATA. Punte fino a 27-28°C.

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti