Ultime News

Pubblicato il: 4 Novembre 2019 alle 4:55 pm

Meteo in EMILIA-ROMAGNA: Situazione e Previsioni per Martedì 5 Novembre 2019

Situazione: Aggiornamento ore 06:50

La persistenza di correnti instabili di origine atlantica continuano ad inviare in serie numerose perturbazioni verso l’Italia che coinvolgono anche gran parte dell’EMILIA-ROMAGNA

Una di queste è già in azione su alcuni settori della Regione. Segnaliamo infatti piovaschi sparsi sull’area appenninica emiliana, su alcuni tratti pianeggianti tra il Piacentino e il parmense.

Altre deboli precipitazioni interessano il reggiano, il bolognese fino al ferrarese con qualche rovescio più intenso segnalato verso le foci del Po

Nonostante la fase di maltempo non sarà particolarmente violenta su l’EMILIA-ROMAGNA, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Allerta gialla. Qui maggiori dettagli


Previsioni:

La giornata proseguirà all’insegna del cielo nuvoloso o molto nuvoloso.

Precipitazioni, localmente a carattere di rovescio, bagneranno ancora i rilievi e i comparti pianeggianti più occidentali dell’EMILIA, ma in progressiva estensione alle restanti aree.

Da segnalare che i fenomeni risulteranno più intensi e persistenti sulle aree del crinale appenninico emiliano.

Tendenza a schiarite dal pomeriggio-sera sulla pianura a partire da ovest.


Sul fronte temperature, registreremo minime in lieve aumento, con valori compresi tra i 9-11 gradi della pianura centro-occidentale e 14-16 gradi del settore centro-orientale.

Le massime saranno invece in lieve diminuzione sui rilievi e pianura occidentale e comprese tra 14 e 16 gradi. Poche variazioni sul resto della regione, con punte fino a 18 e 21 gradi.

I venti soffieranno deboli in pianura: di direzione variabile sulle aree centro-occidentali, in prevalenza meridionali con possibili locali rinforzi sulla ROMAGNA mentre saranno moderati sud-occidentali sul mare e sui rilievi, localmente forti sul crinale.

Mare poco mosso o localmente mosso al largo.

Dati elaborati in collaborazione con Arpae

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti