Ultime News

Pubblicato il: 7 Febbraio 2021 alle 9:54 am

Meteo: ITALIA nel FREEZER, sarà un Bianco e Gelido SAN VALENTINO? Vediamo cosa ci indicano gli ultimi aggiornamenti

Ci attende un gelido e bianco SAN VALENTINO?
Domenica 7 Febbraio 2021 ore 09.55

Da Venerdì 12 Febbraio, masse d’aria gelide potrebbero coinvolgere gran parte d’Italia. Vediamo cosa ci indicano gli ultimi aggiornamenti.

Mentre al Sud e su parte del Centro stiamo vivendo una fase climatica davvero troppo mite per la stagione, ecco che gli ultimi aggiornamenti provenienti dai principali centri di calcolo, confermano ulteriormente un netto a radicale cambio della circolazione generale a partire già dalla giornata di Venerdì 12 Febbraio.

La causa è da ricercare nella spinta verso nord di un’area di alta pressione sul cui bordo orientale inizierà a scorrere aria molto fredda in discesa dal nord Europa e diretta proprio verso il nostro Paese.
Senza entrare troppo nel dettaglio previsionale, vista la distanza dal possibile evento, possiamo comunque prevedere un deciso e brusco raffreddamento che interesserà praticamente tutta la Penisola.
Ma oltre ad un forte calo termico, tra Sabato 13 e il giorno di San Valentino, un rapido peggioramento del tempo potrebbe coinvolgere le regioni adriatiche del Centro e il Sud dove la neve potrebbe cadere fino a quote molto basse se non addirittura in pianura e lungo le coste.

Al nord invece il contesto meteo dovrebbe risultare più tranquillo ma con nottate fortemente gelide per la stagione. I termometri infatti, potrebbero scendere di parecchi gradi sotto lo zero su molte città della Val Padana.

Come detto in precedenza però, siamo ancora distanti da tale evento e abbiamo assolutamente necessità di attendere altri aggiornamenti prima di poter stilare una previsionale più attendibile.
Nei prossimi giorni dunque, vedremo se l‘Italia andrà davvero nel freezer e soprattutto se ci aspetta veramente un conseguente bianco e gelido San Valentino.

VISITA LA NOSTRA NUOVA SEZIONE DI PREVISIONI FINO A 10 GIORNI

Qui sotto le vostre segnalazioni

Di Stefano Ghetti
metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook