Ultime News

Pubblicato il: 16 Settembre 2019 alle 8:53 pm

Meteo: LAMPI D’AUTUNNO, arrivano FORTI TEMPORALI, GRANDINE e Venti freddi di BORA.



Avatar

Stefano Ghetti


Si sta per concludere questa ennesima fase di stampo tipicamente estivo provocata da un’ampia area di alta pressione che ha avvolto l’Italia con il suo carico di sole e di temperature fortemente sopra la media del periodo.

Sarà l’anticiclone stesso nel suo movimento improvviso verso il nord Europa a provocare un cambiamento nella circolazione generale. Aria molto fredda comincerà ad affluire sull’Italia scivolando proprio sul bordo orientale dell’alta pressione.

Abbandoneremo dunque questa parentesi estiva per lasciar spazio ad una fase caratterizzata da LAMPI D’AUTUNNO. Ci attendiamo infatti  l’arrivo di forti temporali, grandine e freddi venti di Bora con un conseguente calo delle temperature.

Vediamo dunque di capire nel dettaglio quali saranno le conseguenze sul fronte meteo climatico.


Già tra martedì sera e la notte successiva, mentre su gran parte del Paese il quadro meteorologi continuerà a sonnecchiare,  sull’estremo Nord Est e per la precisione sul Friuli Venezia Giulia, l’arrivo dei primi refoli d’aria fresca contribuiranno allo sviluppo di alcuni rovesci anche a sfondo temporalesco.

Sarà il preludio ad un peggioramento delle condizioni meteo atteso per la giornata di Mercoledì 18. Al mattino infatti, saranno già probabili temporali sparsi tra il Veneto, l’Emilia Romagna e la bassa Lombardia.

Col passare delle ore i temporali si faranno più diffusi su gran parte del Nord assumendo però una distribuzione assai irregolare. A rischio saranno soprattutto il Trentino, il Veneto, la Romagna, l’Emilia centrale, la bassa Lombardia e tutto il Piemonte.

Prestare attenzione, in quanto, gli attesi venti freddi di Bora contrasteranno con l’aria più calda preesistente dando origine a fenomeni a tratti intensi, accompagnati da forti rovesci, grandine e raffiche di vento.

Tra il pomeriggio e la sera, l’attività temporalesca comincerà a colpire anche le regioni adriatiche del Centro specie le Marche ma con qualche sconfinamento verso l’est della Toscana e dell’Umbria.
Temperature in decisa diminuzione al Nord.


Giovedì 19 il brutto tempo e i venti freddi andranno a concentrare la loro azione su gran parte del Centro e su alcuni settori del Sud anche se in mattinata avremo ancora piovaschi residui al Nord Ovest ma in un contesto di rapido miglioramento.

Piogge e temporali dunque, saranno possibili nel sud della Marche, sul Lazio, come a Roma. Colpito anche tutto l’Abruzzo, il Molise, la Puglia, la Basilicata fino alle zone interne della Campania. Più sole invece sulla Sardegna, la Sicilia e i settori centro meridionali della Calabria.

Calano le temperature anche al Centro Sud.

Da venerdì 20 la pressione torna ad aumentare preludio ad un successivo fine settimana con un probabile ritorno dell’alta pressione.

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti