Ultime News

Pubblicato il: 12 Luglio 2019 alle 4:30 pm

Meteo nel Lungo Termine: Caldo Africano, pronta un’altra Offensiva. C’è una data d’inizio. Vediamo


I Centri di calcolo mondiali ci indicano una data precisa sull’arrivo di una nuova offensiva del grande Caldo Africano. Per ora è solo una linea di tendenza. Vediamo nel dettaglio.

Quando si parla di Lungo Termine dobbiamo sempre considerare questo tipo di informazioni a titolo di inventario. Insomma, parliamo di possibili linee di tendenza e non di vere e proprie previsioni.

Tuttavia, ecco che i principali centri di Calcolo mondiali cominciano ad intravedere qualcosa di bollente all’orizzonte. Se tutto verrà confermato infatti, ecco spuntare una data di inizio di una probabile nuova offensiva del Caldo Africano. Vediamo più nel dettaglio.


Dopo alcuni giorni in compagnia di temperature tutto sommato gradevoli e prossime alla media del periodo, verso metà della prossima settimana, per la precisione intorno a Mercoledì 17 Luglio, le temperature riprenderanno ad arrampicarsi lungo la scala graduata dei termometri anche se non si potrà parlare di una vera e proprio ondata di caldo, questo almeno fino a Venerdì 19.

La data ufficiale del ritorno del grande caldo africano infatti, sarebbe prevista invece per Domenica 21 quando masse d’aria bollenti risaliranno dal nord Africa verso l’Italia.

Il meccanismo è sempre il medesimo, con la classica depressione a ovest della Spagna che si getta verso sud attivando appunto la risalita di venti caldissimi provenienti dai deserti africani verso il nostro Paese.

Ma se la dinamica è sempre la stessa, anche gli effetti e i settori più colpiti saranno i medesimi. Le due Isole Maggiori, il Sud ed il medio e basso Tirreno, saranno le zone dove tra Domenica 21 e Lunedì 22 luglio, le temperature schizzeranno nuovamente ben sopra la media climatologica.

Il Caldo sarà comunque destinato ad aumentare anche sul resto del Paese pur restando su valori più contenuti.

 


Va comunque precisato che questa nuova ondata di caldo africano non sembra avere le caratteristiche di eccezionalità come la precedente di Giugno.

Ci troveremo dunque all’interno di una fase molto calda, è vero, ma al tempo stesso abbastanza normale per il mese di Luglio.

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti