Ultime News

Pubblicato il: 17 Agosto 2019 alle 5:16 pm

Meteo nel Lungo Termine: Il Caldo potrebbe durare fino a fine mese. Ecco perché


Avatar

Stefano Ghetti


Stiamo per entrare all’interno dell’ennesima fase caratterizzata dal grande caldo africano. Il meteo si manterrà spesso tranquillo su gran parte del Paese a parte qualche temporale di passaggio sulle aree alpine e prealpine. Il clima ovviamente si manterrà piuttosto caldo soprattutto sulle regioni centro meridionali e sulle due Isole Maggiori.

Questa situazione governata dall’alta pressione nord africana subirà un primo cedimento intorno a mercoledì al Nord ma nei giorni successivi si interromperà anche sul resto d’Italia. Non ci sarà una vera e propria rottura del tempo ma le temperature torneranno sicuramente su valori più consoni alla stagione in un contesto meteo generale piuttosto tranquillo e disturbato solo da qualche temporale passeggero sulle Alpi e sugli Appennini.


Proseguendo il nostro viaggio nel Lungo Termine, si nota come nel corso del Weekend tra sabato 24 e Domenica 25, la situazione barica sull’Italia assumerà una sorta di quiete. Insomma, ci troveremo all’interno di un quadro meteo assai statico governato da un’alta pressione ibrida costituita in parte da un’azione delle Azzorre e in parte nord africana.

Con questo genere di configurazione scarsamente dinamica, la circolazione atmosferica non offrirà dunque particolari spunti dal punto di vista meteo. Parecchio sole e caldo su gran parte del Paese con ancora la consueta probabilità di temporali pomeridiani a ridosso dei rilievi, più probabili su quelli alpini e prealpini ma non del tutto esclusi nemmeno su quelli appenninici. 


Anche le temperature non faranno registrare variazioni di rilievo mantenendosi a tratti superiori alla media del periodo soprattutto al Sud, sui versanti tirrenici del Centro e sulla Sardegna. Queste zone infatti, risentiranno maggiormente dell’alito caldo nord africano.

Se tutto verrà confermato, questo scarso dinamismo meteo e di caldo superiore alla media, ci potrebbero accompagnare fino alla fine del mese allontanando così ogni possibile scenario rivolto ad un’eventuale rottura della stagione estiva.

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti