Ultime News

Pubblicato il: 10 Febbraio 2021 alle 6:00 am

Meteo: NEVE e GELO, ora tocca all’ITALIA. Ecco le ZONE a rischio

NEVE e GELO, ora tocca all'ITALIA
Mercoledì 10 Febbraio 2021 ore 06:00

Gran parte dell’Europa centrale, da alcuni giorni è sotto l’effetto di un importante ondata di gelo e neve. Dal Regno Unito alla Scozia, dalla Francia alla Germani, alla Svizzera fino al Belgio e all’Olanda. Su queste zone le temperature, a tratti sotto lo zero, hanno provocate nevicate anche abbondanti fino in pianura. 
Ma nei prossimi giorni toccherà anche all’Italia sperimentare una fase meteorologica decisamente gelida e a tratti anche nevosa

Da giovedì sera infatti, il nostro Paese comincerà ad essere interessato da gelide correnti provenienti direttamente dalla Siberia le quali, col passare dei giorni, dilagheranno via via con maggior decisione sul nostro Paese portando non solo ad un brusco crollo delle temperature, ma anche nevicate che potrebbero cadere fino in pianura e lungo alcuni tratti di costa.

Un primo peggioramento lo registreremo nella giornata di Venerdì 12 Febbraio quando a rischio di neve in pianura saranno le estreme regioni di Nordovest e dunque il Piemonte e alcuni tratti della Liguria e loclamente su alcuni angoli dell’Emilia Romagna. Col passare delle ore la neve raggiungerà anche il comparto appenninico tosco-emiliano, gran parte della Toscana e le zone più interne delle Marche. 
Tra il pomeriggio e la sera il meteo andrà peggiorando anche sul resto del Centro ed in seguito anche al Sud. La neve in pianura potrà cadere ancora in Toscana, Umbria e fino a quote molto basse su Marche, Abruzzo, Lazio, Campania, Molise e Puglia.

Giornata ad alto rischio anche quella di Sabato con il freddo maltempo che si andrà a concentrare al Sud e su molti tratti del Centro. In questo frangente la neve cadrà a quote pianeggianti e fino ai litorali su Molise, Puglia e Campania con possibili nevicate anche in città come Napoli.
Forti nevicate anche sotto forma di bufera colpiranno tutti i rilievi del Sud fino a quote collinari su Basilicata, Calabria e a quote più alte invece in Sicilia.
Meglio andranno le cose al Nord dove il quadro meteorologico tenderà a divenire via via più tranquillo. 

IL GELO: nelle nottata tra di Sabato e Domenica, il contesto meteo più tranquillo al Nord, dunque più favorevole ai cieli sereni, favorirà un ulteriore e brusco crollo delle temperature minime che potranno scendere di parecchi gradi sotto lo zero non solo sulle alture ma anche su tutta la Val Padana con intense ed estese gelate.
Ma un’atmosfera fortemente rigida si farà comunque sentire su tutto il Paese anche a causa della forte e gelida ventilazione che non farà altro che esaltare ulteriormente la sensazione di freddo.

VISITA LA NOSTRA NUOVA SEZIONE DI PREVISIONI FINO A 10 GIORNI

Qui sotto le vostre segnalazioni

Di Stefano Ghetti
metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Impotence at 30 How long does liquid extenze take to work Ways to arouse your woman Ad magic inc Buy erectile dysfunction pills online Dys erectile dysfunction Super gorilla male enhancement pills reviews How do you get a larger penis Cactus for hair growth The nearest health store Penile enlargement surgery reviews Top 3 male ed pills Can you split male enhancement pills Laxogenin supplements Viagra and low libido