Ultime News

Pubblicato il: 14 Dicembre 2018 alle 9:14 pm

METEO ITALIA: NEVE. l’hanno già definita LA GRANDE NEVICATA. Ma sarà così?

ioarticolo

Meteo in peggioramento da Domenica. Arriverà davvero tanta neve? Vediamo.

A cura di Stefano Ghetti – Dir.Resp. Emiliameteo.tv
Siamo alla vigilia di un fine settimana dai due volti. Quello più sereno e disteso, per intenderci, riguarderà la giornata di sabato che oltre al sole avrà come elemento dominante il freddo. Di notte sarà addirittura gelo visto le temperature che andranno ben al di sotto dello zero su gran parte delle pianure del nord. ma di questo ne abbiamo già scritto nel precedente editoriale. Ora la nostra attenzione, ma immaginiamo anche la Vostra, è rivolta alla giornata di Domenica. Alcuni nostri illustri colleghi hanno già definito l’episodio di Domenica come “la grande nevicata”. Certo , forse un azzardo, ma guardando le elaborazioni odierne dei centri di calcolo, sicuramente è in arrivo una perturbazione piuttosto attiva che prenderà vigore da un vortice di bassa pressione attorno alla Sardegna. Insomma, nelle zone raggiunte ed interessate più direttamente dalla parte più attiva del peggioramento, le precipitazioni potrebbero essere anche abbastanza importanti. Gioco forza, laddove le temperature lo permetteranno, potrà verificarsi anche qualche bella nevicata. Detto questo, vediamo come evolverà il peggioramento e quali saranno le zone a rischio neve.



Del Sabato ne abbiamo già parlato Amici, un sabato caratterizzato da un bel sole ma anche da un bel freddo. Passiamo dunque alla giornata di domenica, che vedrà una situazione ancora abbastanza tranquilla in mattinata si gran parte del Paese ad eccezione delle Alpi occidentali dove il cielo sarà già chiuso e dove potrà cadere qualche nevicata anche a bassa quota. Nel corso della mattinata arriverà qualche pioggia sulla Ligura e qualche nevicata potrà interessare le rispettive aree appenniniche anche a quote relativamente basse.

Passano le ore ed il meteo, verso metà giornata, andrà peggiorando su tutto il nord ovest, la Liguria fino all’Emilia occidentale. Su queste zone saranno possibili nevicate anche in pianura in città come Torino, Milano e sulle province ovest dell’Emilia come nel piacentino e nel parmense. Fra il pomeriggio e la sera i fenomeni perderanno gradualmente di energia  sul Piemonte e sull’area alpina centro occidentale in genere ma nel contempo si inasprirà il maltempo sulla Liguria e la Toscana con ancora neve sull’Appennino ligure oltre i 500 metri. Il tempo peggiorerà anche sul resto dell’Emilia Romagna con nevicate su gran parte delle aree di pianura dell’Emilia. Sempre in serata arriveranno delle piogge anche su tutto il centro Italia fino alla Campania. Nevicate possibili anche sull’Appennino centrale specie su quello umbro-marchigiano e a seguire su quello abruzzese attorno ai 700-900 metri.

La perturbazione insisterà anche per la giornata di lunedì quando in mattinata saranno ancora possibili nevicate residue su bassa Lombardia e ancora un po’ più decise sull’Emilia Romagna sino al basso Veneto. Maltempo diffuso invece al centro sud con lento miglioramento dalla serata ad iniziare dal centro nord  Italia.

Restiamo come sempre in attesa di altri aggiornamenti per vedere se tale tendenza verrà confermata o, come spesso avviene, ci saranno modifiche da apportare in sede previsionale.