Ultime News

Pubblicato il: 27 Agosto 2019 alle 8:52 pm

Meteo: Prossimi Giorni, cala il Sipario sulla Bollente Estate, ma ci sarà ancora da Soffrire. Ecco Perché


Avatar

Stefano Ghetti


Lo scacchiere europeo comincia ad agitarsi sul fronte meteorologico. Le alte pressioni non riescono più a garantire condizioni di forte stabilità e le depressioni nord atlantiche cominciano a mostrare i primi segnali di avvicinamento alle regioni centrali europee. Insomma, calendario alla mano, siamo ormai imminenti all’Autunno meteorologico ( 1 Settembre ) e anche il meteo sembra accorgersene.

Prima di un possibile cambio della circolazione generale, del quale parleremo più avanti, la nostra attenzione si concentra ai prossimi giorni. Il quadro meteo climatico sarà condizionato da due figure antagoniste. Da un lato una residua circolazione depressionaria isolata sul basso Tirreno. Dall’altra invece un’area di alta pressione ibrida ma con una buona ingerenza di matrice africana.


Nei prossimi giorni ci attende dunque un quadro meteorologico discreto ma con un’atmosfera piuttosto calda ed afosa. Insomma, ci sarà ancora da soffrire sul fronte climatico.

L’area depressionaria prima citata manterrà comunque elevato il rischio di qualche temporale sui rilievi del Centro Sud e della Sicilia ma poco serviranno sul fronte caldo.

Da Lunedì 2 Settembre il flusso anticiclonico sub tropicale, comincerà lentamente a scendere di latitudine e questo sarà un primo segnale di un’importante cambiamento atteso tra martedì 3 e mercoledì 4. Un profondo vortice nord atlantico scenderà verso sud cominciando ad accarezzare con i suoi venti freschi ed instabili il Nord Italia e nei giorni successivi anche il resto del Paese.

 

La situazione meteo climatica dunque subirà un deciso cambiamento. Arriveranno importanti piogge e temporali e soprattutto caleranno vistosamente le temperature soprattutto al Nord e sui versanti adriatici. Pensate che alcuni centro di calcolo si aspettano alcune nevicate sui rilievi alpini intorno ai 2700-2800 metri di quota.

Insomma, se tutto verrà confermato, questo evento potrebbe essere la prima vera rottura stagionale che ci proietterà verso un periodo decisamente diverso ma al tempo stesso anche più consono al calendario. Cala il sipario su questa bollente Estate? Molto probabile cari Lettori, ma vista la distanza in sede previsionale, sarà opportuno attendere ulteriori conferme.

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti