Ultime News

Pubblicato il: 21 Ottobre 2018 alle 9:06 pm

METEO PROSSIMI GIORNI: Settimana che inizia bene, ma finisce MALISSIMO. Ecco perchè

L’ALTA PRESSIONE tornerà lentamente protagonista ma sul finire della settimana potrebbe prendere una BRUTTA BATOSTA. I dettagli.

Di Redazione




La circolazione generale ha subito finalmente un radicale cambiamento grazie a correnti fredde in arrivo dal nordest europeo. Già nel corso della tarda mattina i primi effetti si sono fatti sempre più evidenti sul nord est per poi arrivare ad interessare anche la nostra nel corso del pomeriggio. Vento freddo, temporali ed un generale calo termico, hanno interessato principalmente i settori della Romagna facendo sentire la loro influenza anche sul resto della Regione anche se in un contesto asciutto.

Ora il freddo ed il brutto tempo si sposteranno verso le zone adriatiche del centro e al sud mentre al nord e sulla nostra Regione i valori di pressione cominceranno nuovamente ad aumentare. Soprattutto da martedì la situazione meteorologica tornerà stabile e le temperature torneranno di nuovo ad aumentare. Farà anche nuovamente caldino fra mercoledì e venerdì con valori diurni che torneranno sopra la media. Farà invece abbastanza freschino di notte e al mattino.

Ma da Venerdì potrebbe crearsi una delle più classiche configurazioni di stampo autunnale con l’alta pressione che potrebbe letteralmente collassare sotto la spinta della correnti nord atlantiche. Formazione di un vortice di bassa pressione sull’Italia e condizioni di tempo instabile a tratti perturbato per molte Regioni d’Italia inclusa l’Emilia Romagna. Potrebbe comunque trattarsi di una fase di maltempo non particolarmente fredda ma capace comunque di portare anche importanti nevicate sulle Alpi e forse sulle dell’Appennino tosco emiliano.

Torneremo ovviamente sull’argomento Amici in quanto stiamo parlando di una possibile linea di tendenza visto che siamo ben oltre le canoniche 48-72 ore.

Articoli correlati

CALANO le temperature. Ma la PIOGGIA quando arriverà da noi? Vediamo.

ONDATA DI FREDDO: sciogliamo la prognosi. Ecco tutti i dettagli.