Ultime News

Pubblicato il: 14 Ottobre 2019 alle 11:33 am

Meteo: SETTIMANA CALDA ma pasticciona. Sul finire, BOOM di MALTEMPO. Le PREVISIONI

Settimana ancora CALDA ma pasticciona

L’autunno ha subito una battuta d’arresto sul nostro Paese. Un’alta pressione di origine africana ha riportato condizioni di tempo abbastanza stabile in questi ultimi giorni ma soprattutto un tipo di clima a tratti quasi estivo su alcuni angoli d’Italia.

Nel corso di questa nuova settimana tuttavia,  la situazione sarà comunque destinata a subire altri cambiamenti. Ci attende dunque una settimana da un lato ancora CALDA  ma dall’altro anche un po’ pasticciona.

Dopo il passaggio tra martedì e mercoledì di una perturbazione anche piuttosto intensa che colpirà soprattutto il Nord ed il versante tirrenico del Centro, la pressione tornerà rapidamente ad aumentare intorno a metà della settimana quando il meteo migliorerà su tutto il Paese.  Torneranno però protagoniste le nebbie sulla Val Padana e su alcuni tratti interni delle regioni centrali.

Sul fronte termico, dopo una moderata flessione nei valori massimi al Nord e su parte del Centro, il ritorno del bel tempo favorirà ovviamente una persistenza ad un tipo di clima ancora poco consono alla stagione con temperature spesso ben sopra media in particolare sulle regioni del Sud e sulla Sicilia.


Venerdì nuova forte perturbazione

Fino a venerdì mattina questo nuovo debole rialzo della pressione favorirà comunque condizioni meteo generali positive ma destinate ad essere di breve durata.

Dal nord Europa infatti, un profondo e freddo vortice di bassa pressione si avvicinerà minaccioso al nostro Paese pronto a coinvolgerlo con un’intensa perturbazione già tra venerdì pomeriggio e la sera ma soprattutto sul finire della settimana con un vero BOOM di maltempo.

Le PREVISIONI elaborate grazie agli ultimi aggiornamenti, ci prospettano infatti uno scenario che vedrebbe il prossimo fine settimana all’insegna di un severo peggioramento del tempo che coinvolgerebbe soprattutto il Nord e i versanti tirrenici del Centro dove potrebbero verificarsi fenomeni anche piuttosto importanti e violenti. 


Attendiamo conferme 

Nonostante questa linea di tendenza sia proposta dai principali centri di calcolo, si tratta comunque ancora di una linea di tendenza. Sarà dunque necessario attendere nuovi aggiornamenti in merito. 

metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook

Di Stefano Ghetti