Ultime News

Pubblicato il: 8 Giugno 2019 alle 4:33 pm

Meteo: sul fronte CALDO, c’è già una DATA DI FINE. Vediamo


Nei prossimi giorni l’Anticiclone africano sarà sempre più forte. Ma sul fronte caldo c’è già una data di fine.

Nonostante non sia ancora arrivata una vera e propria ondata di caldo africana,  in molti si stanno già un po’ lamentando del caldo e dell’afa. Le temperature non sono particolarmente alte ma, le abbondanti piogge cadute nei giorni scorsi, mantengono ancora un tasso di umidità piuttosto elevato soprattutto nelle ore serali e notturne.

Da aggiungere anche il fatto che veniamo da lungo periodo con temperature sotto media e dunque, anche valori prossimi ai 30 gradi, si affrontano con maggior difficoltà.

Ma quanto durerà ancora questa fase moderatamente calda ed afosa? Vediamo:


Fino al prossimo fine settimana non ci saranno particolari scossoni al Nord e su gran parte del Centro. Al Sud e sulle due Isole Maggiori invece, proprio a cavallo del weekend, si avrà una temporanea seppur intensa fase calda con temperature che potrebbero toccare anche valori prossimi ai 40°C specie nel sud della Sardegna, nelle aree interne della Sicilia e localmente della Puglia. Farà un po’ più caldino anche al Sud ed inoltre, un lieve aumento tra Domenica e lunedì, si avvertirà anche sulla Pianura Padana specie fra l’Emilia Romagna ed il Veneto. Meno sul Nord Ovest invece dove potranno esserci forti temporali (leggete qui)


Ma sul fronte caldo c’è già una data di fine. Passata la sfuriata di caldo rovente infatti, fra Lunedì 10 e Martedì 11, ecco che un vortice di bassa pressione alimentato d’aria fredda, scenderà di latitudine venendo a minacciare il nostro Paese. In questo contesto la situazione meteorologica potrebbe peggiorare con un conseguente e generale calo delle temperature. 

Tuttavia, ci sarà il rovescio della medaglia. Le masse d’aria fredda in arrivo infatti, potrebbero contrastare con il caldo e l’afa preesistenti dando luogo a fenomeni anche piuttosto violenti. Leggete qui…

A cura di Stefano Ghetti