Ultime News

Pubblicato il: 14 Dicembre 2018 alle 5:14 pm

METEO: BRRRR CHE FREDDO !!! TEMPERATURE DA GELO stanotte. Poi occhio alla neve di domenica

ioarticolo

Meteo in ulteriore raffreddamento. Ci attendono giornate molto fredde e addirittura GELIDE di notte. Occhi puntati poi su Domenica. Arriva la neve?

A cura di Stefano Ghetti – Dir.Resp. Emiliameteo.tv
L’inverno ha deciso di fare sul serio Amici e lo farà ancor di più nei prossimi giorni. Nonostante il buon soleggiamento di ieri, le temperature massime hanno già fatto registrare nette differenze rispetto ai giorni di sole che abbiamo vissuto in precedenza. Le zone più fredde sono state quell’Emilia dell’Emilia occidentale dove i termometri non hanno superato i 5-6°C. Qualcosina di più sull’Emilia centrale con Bologna, ad esempio che ha toccato i 7-8°C. Ma ha fatto freddino anche lungo la costa dove i valori di Rimini, ad esempio, si sono fermati attorno 8-9°C. Ci teniamo a precisare che non sono certo valori eccezionali, anzi sono normalissimi per il periodo. Diciamo che non erano normali quelli dei giorni scorsi.



L’aria fredda e le aree di sereno che si sono avute  questa notte e che si avranno anche la prossima, stanno favorendo un autentico crollo delle temperature minime che sono già scese di parecchio sotto lo zero. Su alcune aree di periferia e di aperta campagna, i termometri toccano valori di 5-6°C sotto lo zero nelle zone dell’Emilia e del ferrarese. Sotto lo zero anche anche le aree dell’entroterra romagnolo con punte di -2/-3°C mentre lunga la costa si fermano, seppur di pochissimo, sopra la soglia degli zero gradi.

Farà ancora più freddo anche di giorno su tutta la Regione con valori massimi prossimi ai 4-6°c fra l’Emilia, il ferrarese e le aree dell’entroterra romagnolo. Fra i 6-7°C lungo la costa.

Nella notte fra sabato e domenica, viste le condizioni ancora di cielo sgombro da nubi, le temperature minime si manterranno stazionarie mentre potrebbero far registrare un ulteriore lieve calo le massime in Emilia specie quella occidentale a causa di qualche nube in più in arrivo nel corso della giornata. Sono i segnali dell’arrivo di uno nuova perturbazione che a tutt’oggi conferma ulteriormente il rischio di qualche nevicata fino a bassa quota o addirittura in pianura fra domenica sera e fino a lunedì mattina. Vediamo più tardi cosa ci propongono i centri di calcolo in merito.