Ultime News

Pubblicato il: 22 Luglio 2021 alle 10:04 am

Meteo WEEKEND: GRANDINE e TEMPORALI su alcune regioni. Vi diciamo QUALI

Giovedì 22 Luglio 2021 

L’ormai vicino weekend sarà contrassegnata ancora dall’alta pressione, ma su alcune regioni del Paese arriveranno comunque forti temporali e locali grandinate.

L’anticiclone nord africano ha riconquistato il bacino del Mediterraneo anche se nella parte più settentrionale della sua struttura i valori di pressione non sono particolarmente alti. Questo comporta una maggior ingerenza temporalesca che va a concentrare i suoi maggiori effetti dunque sulle regioni più settentrionali del nostro Paese.
Entrando più nel dettaglio ecco che tra venerdì e l’inizio del weekend il meteo sarà spesso condizionato dal caldo bel tempo con temperature piuttosto elevate specialmente al Centro-Sud.
Tutto farebbe pensare dunque ad un fine settimana caldo e tranquillo, ed invece su domenica si noteranno nuovamente le difficoltà dell’alta pressione nel mantenere una totale stabilità atmosferica sulle regioni del Nord.

Ne approfitterà infatti un fronte temporalesco pronto a riportare parecchie insidie specialmente sulle regioni più occidentali e gran parte del comparto alpino e prealpino.
A conti fatti il giorno di festa farà registrare una maggior ingerenza temporalesca su alcune regioni come il Piemonte, la valle d’Aosta, parte della Lombardia e come detto su tutto l’arco alpino e prealpino. Queste saranno le zone dove si eleverà maggiormente il rischio di temporali anche forti accompagnati da improvvisi colpi di vento e da locali grandinate.
Nubi sparse si avranno poi sul resto del Nord mentre al Centro e al Sud l’alta pressione continuerà a dispensare tanta stabilità ma soprattutto tanto caldo specialmente in Sardegna dove i termometri potranno addirittura toccare punte sopra i 40°C. Al Nord invece, gioco forza, le temperature potrebbero subire un lieve calo, ma più avvertibile nelle aree raggiunte dai temporali.

VISITA LA NOSTRA NUOVA SEZIONE DI PREVISIONI FINO A 10 GIORNI

Qui sotto le vostre segnalazioni

Di Stefano Ghetti
metti mi piace alla nostra Pagina FaceBook