Ultime News

Pubblicato il: 31 Luglio 2018 alle 5:00 am

NELLA MORSA DEL CALDO : MA QUANTO DURERA’?

nella morsaCi attendono ancora giornate bollenti ed afose

ioarticolo

Resteremo nella morsa del caldo ancora per alcuni giorni. Il picco atteso fra mercoledì e venerdì.

C’è poco da contare le pecorelle con questo caldo Amici. Forse sarebbe meglio contare i giorni che ci separano dalla fine di questo periodo bollente che, per altro, non solo è appena iniziato ma deve ancora raggiungere il suo apice. Notti difficili insomma e giornate bollenti ed afose, soprattutto per chi è ancora a casa nelle grandi città e in particolare per coloro che non possono usare o non hanno l’ormai estivo ed inseparabile compagno di viaggio : il condizionatore.

Questa mattina è sufficiente mettere il naso fuori dalla finestra per renderci conto della giornataccia che ci aspetta. Caldo, umidità alle stelle per non parlare dei gas inquinanti che nelle grandi metropoli renderà l’aria tossica ed irrespirabile.

Armiamoci dunque di tanta pazienza visto che nella morsa del caldo ci resteremo ancora per alcuni giorni. Solo fra domenica e lunedì è previsto una calo modesto delle temperature a partire dal nord ma per i i giorni successivi la situazione non sembra ancora ben chiara. Alcuni siti di settore propongono scenari addirittura da rottura estiva attorno al 7-8 di Agosto, altri prolungano la presenza dell’anticiclone fino al 12-13.  Insomma, quando si parla di “fine caldo” non ci si riesce mai a mettere d’accordo sul fronte modelli. Quello europeo vede la fine proprio a cavallo del 7-8 di Agosto mentre quello americano va oltre. Restiamo dunque in attesa che si decidano verso una linea comune e concentriamoci sulla grande calure che ci accompagnerà almeno per le prossime 48/72 ore. 



Previsioni

Anche oggi dunque saremo immersi nella morsa del caldo in quanto avremo condizioni di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso per sottili velature al mattino; sviluppo di locali annuvolamenti ad evoluzione diurna sui rilievi emiliani, con possibilità di brevi e locali rovesci o temporali in prossimità del crinale appenninico occidentale. Temperature: Temperature massime in lieve aumento attorno a 36-37 gradi nelle zone interne di pianura e tra 32 e 33 gradi lungo la costa. Alto tasso di umidità specie al mattino e nelle ore serali. Persistono dunque condizioni favorevoli al disagio bioclimatico. Venti: deboli in prevalenza occidentali al mattino, variabili nel pomeriggio con brezza lungo la costa. Mare: quasi calmo.




Tendenza

Poche le novità previste per la giornata di mercoledì. Avremo cielo sereno o poco nuvoloso con parziali velature nel pomeriggio e qualche nube in più solo a ridosso dei crinali. Temperature: in lieve aumento con valori minimi tra 24 e 26 gradi e massimi attorno a 38 gradi nelle zone interne di pianura e 34 gradi sulla costa. Ulteriore aumento del rischio di disagio bioclimaticoVenti: deboli variabili, a regime di brezza sulla costa. Mare: calmo.

Stefano Ghetti
| IL TEMPO DELLE PROSSIME ORE | WEBCAM LIVE | TEMPORALI IN DIRETTA |

Di Redazione