Ultime News

Pubblicato il: 19 Settembre 2018 alle 6:46 am

Pressione e CALDO in AUMENTO. Ma c’è una zona sotto STRETTA OSSERVAZIONE

Pressione e CALDO di nuovo in aumento. Ma c’è una zona d’Italia a RISCHIO FORTE MALTEMPO

Di Redazione

Stanno lentamente scemando le correnti umide ed instabili che hanno caratterizzato il tempo di questi ultimi due o tre giorni. Anche ieri numerosi temporali hanno interessato le aree appenniniche, il ferrarese e verso sera anche alcune aree della Romagna. Il tutto però sempre in un contesto di temperature sopra la media stagionale ed un elevato tasso di umidità che ha reso ancora una volta il clima piuttosto pesante.

Ora, come detto, la situazione meteorologica generale vede una nuova ripresa dell’alta pressione nord africana che ci riporterà a condizioni tipicamente estive con caldo e afa in aumento. Oggi infatti avremo un maggior soleggiamento, non solo al mattino com’è successo in questi giorni, ma anche per gran parte del pomeriggio. Anche se i cieli non saranno sempre sereni, specie sui monti, avremo comunque una situazione abbastanza tranquilla e con temperature  già in moderato aumento.

La discreta stabilità e il caldo ci terranno compagnia probabilmente fino alla fine della settimana in attesa di vedere quali saranno gli sviluppi a partire dalla giornata di domenica quando, secondo alcuni centri di calcolo, la situazione dovrebbe cambiare a favore di un generale peggioramento e ad un ritorno a condizioni climatiche più consone al periodo.

Ma in tutto questo miglioramento, c’è tuttavia una zona d’Italia sotto stretta osservazione. Al sud Italia e per la precisione nell’area tirrenica fra la Sicilia e la Sardegna, è in formazione un profondo vortice di bassa pressione. Un vero e proprio ciclone mediterraneo che coinvolgerà con forti venti e fenomeni intensi dapprima la Sicilia e a seguire anche la Sardegna. E’ una situazione piuttosto importante dal punto di vista del maltempo in quanto, questi insidiosi cicloni, sono capaci di produrre precipitazioni molto intense ed abbondanti. Una sorta di piccolo uragano per intenderci che, tuttavia, non avrà mai la potenza di quelli che si manifestano in altre parti del mondo.


 Articoli correlati

MISTERIOSO EVENTO si delinea all’orizzonte. Ecco cosa SUCCEDERA’

2018: l’anno più CALDO dal 1800, ma…

 








Commenta per primo on "Pressione e CALDO in AUMENTO. Ma c’è una zona sotto STRETTA OSSERVAZIONE"

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.


*