Ultime News

Pubblicato il: 17 Settembre 2018 alle 9:17 am

TEMPORALI: SCOPPIANO I PRIMI FENOMENI. RISCHIO TEMPORALI INTENSI

Elevata instabilità in un contesto di FORTE ENERGIA. Rischio TEMPORALI ANCHE INTENSI

Di Redazione

L’alta pressione perde di energia sotto l’incalzare delle correnti umide atlantiche che, giorno dopo giorno, cercano con maggior insistenza di conquistare il nostro Paese. E sono proprio queste umide correnti atlantiche che stanno già provocando i primi temporali.

La consueta e preziosa immagine dal satellite Meteosat ci mostra come in queste ore siano già scoppiati alcuni temporali su alcune zone del nord est come il sud della Lombardia, l’ovest dell’Emilia, il Levante ligure ma anche alcune zone del centro come le coste della Toscana e l’ovest della Sardegna.
Sono tutti segnali che ci preannunciano il destino di questo lunedì che, dal punto di vista meteorologico, sarà davvero assai movimentato. Cerchiamo dunque di capire quali saranno le zone a maggior rischio di piogge e temperali.

Partendo dal nord le Regioni a maggior rischio saranno soprattutto il nord ovest, dunque la Liguria, il Piemonte, la Lombardia e la valle d’Aosta. Ma alcuni fenomeni potranno estendersi nel corso della giornata anche al resto del nord specie l’Emilia, il basso Trentino e le aree nord del Veneto specie il settori montuoso.
Al centro saranno la Sardegna, la Toscana e le Marche a maggior rischio di piogge e temporali. Mentre il sud vivrà una giornata decisamente più tranquilla ma da domani arriverà anche il suo momento.

Da rimarcare il fatto che la situazione climatica è molto pesante sul nostro Paese. Le temperature sono elevate e anche il tasso di umidità è alle stelle. Tutta energia che potrebbe favorire lo sviluppo di celle temporalesche anche intense accompagnate da forti nubifragi, pesanti raffiche di vento e locali grandinate.


 Articoli correlati

MISTERIOSO EVENTO si delinea all’orizzonte. Ecco cosa SUCCEDERA’

2018: l’anno più CALDO dal 1800, ma…

 








Commenta per primo on "TEMPORALI: SCOPPIANO I PRIMI FENOMENI. RISCHIO TEMPORALI INTENSI"

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.


*